spot_img
sabato 25 Maggio 2024
spot_img

Mobili Paolo rientra in pista: inaugurato store di cucine

Da leggere

 

Il Gruppo Turi ha scelto lo storico marchio umbro per la gestione del nuovo punto vendita, il primo nella provincia di Perugia. Il sindaco Pierotti: “Il territorio di Corciano dimostra ancora una volta di essere attrattivo”

Sono passati 15 anni da quando, nel 2008, chiuse il punto vendita di Taverne di Corciano, una breve parentesi a Perugia con lo showroom in via della Pallotta e adesso il ritorno a Corciano, a Ellera, in via Giacomo Brodolini. Mobili Paolo rientra in pista e lo fa ‘su chiamata’ di un’azienda barese di consolidata esperienza nel campo della produzione di cucine d’arredo, il Gruppo Turi, che nell’ambito di un progetto di espansione aziendale ha individuato nell’area commerciale corcianese il luogo in cui farlo attecchire e in Mobili Paolo il partner a cui affidare la gestione del nuovo punto vendita Net Cucine.

Il negozio monomarca specializzato nella vendita di cucine, appunto, è stato inaugurato dal sindaco di Corciano, Lorenzo Pierotti, che ha proceduto con il tradizionale taglio del nastro, aprendo formalmente le porte della nuova struttura da 220 metri quadrati. Presenti, inoltre, i soci dell’azienda Mobili Paolo, Andrea Votini, Gianluca Antonini e Luigi De Rivo, il consulente d’arredo Daniele Pellegrino e, in rappresentanza della famiglia Turi, Gabriele e Alessandra, oltre all’agente di vendita per l’area Umbria-Marche Andrea Salvatori. “Questo punto vendita fa parte della seconda fase della rinascita dell’azienda”, ha spiegato Votini, figlio di Giacomo detto ‘Paolo’ (da qui il nome del marchio) il quale insieme alla moglie Paola Ranieri aveva avviato l’attività di commercializzazione di mobili a metà anni ’70, situata tra Grutti e San Terenziano, nel Comune di Gualdo Cattaneo, chiusa poi nel 2010.

“La prima fase si è conclusa a febbraio con il riacquisto della struttura di Grutti – ha spiegato Votini –, la seconda fase inizia con l’apertura di questo punto vendita e a ottobre riparte a pieno il progetto di rilancio del gruppo. La nostra è un’azienda molto conosciuta in Umbria, che sta nel settore da 50 anni. Adesso abbiamo l’onere di rilanciare la filosofia che è stata da sempre della Mobili Paolo, attenzione al prodotto e al servizio offerto, per tornare a riprenderci la nostra fetta di mercato. Negli anni ’90 eravamo leader assoluti nel settore, siamo arrivati a fatturare fino a 34 miliardi di lire e abbiamo sponsorizzato tantissimi eventi in Umbria, oltre a società di basket e calcio, tra cui il Perugia Calcio. Il Gruppo Turi ci ha scelto per la gestione del primo net point della provincia di Perugia e ne siamo onorati. Questa sinergia è importante perché il Gruppo Turi è vincente e attualmente è al primo posto in Italia come numero di cucine giornaliere prodotte. Senza presunzione, noi vorremmo tornare a essere tra i primi cinque rivenditori di cucine in Umbria, accanto ai grandi gruppi. Stiamo procedendo a piccoli passi, lentamente, ci vogliamo mettere la faccia e il cuore”.

Attualmente, quindi, Mobili Paolo opera nella struttura di Grutti-San Terenziano, 2500 metri quadrati di esposizione e vendita di mobili di varie tipologie, oltre alla nuova entrata sede di Corciano, specializzata in cucine, per un totale di 20 unità coinvolte nel progetto di rilancio aziendale. “Abbiamo costituito anche una società di servizi specializzata nel montaggio cucine – ha aggiunto Votini – con montatori professionisti, per avere la certezza di fare una crescita sana e di supportare quello che è lo sviluppo dell’azienda in termini di massima qualità”.

“Il territorio di Corciano – ha dichiarato Pierotti – dimostra ancora una volta di essere attrattivo. Questa di Ellera è una zona vivace, che si sta reinventando negli ultimi tempi e questa inaugurazione ne è la dimostrazione. Veder tornare il marchio Mobili Paolo è motivo di orgoglio”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img