spot_img
mercoledì 28 Febbraio 2024
spot_img

Ecco la nuova giunta comunale di Corciano, il sindaco Pierotti: “Alcune conferme e qualche sorpresa”

Da leggere

Dopo la vittoria al primo turno della compagine guidata da Lorenzo Pierotti, con la netta affermazione del centrosinistra vicina al 67%, Corciano ha il suo governo. Ad ufficializzare la Giunta che governerà Corciano per i prossimi 5 anni è proprio il primo cittadino, che ribadisce come questa sia un mix di esperienza ed entusiasmo con alcune conferme e qualche sorpresa. “Si tratta di una squadra che tiene conto della continuità amministrativa e di persone competenti – ha spiegato – con l’innesto di figure nuove pronte a impegnarsi per realizzare il programma amministrativo. E’ un team coeso e compatto che continuerà a lavorare per il bene della città, per affrontare le questioni del territorio e per realizzare la visione di una Corciano sempre protagonista nel panorama regionale”.

Pierotti si è tenuto deleghe pesanti e delicate, pilastri del programma elettorale, ovvero: sicurezza – arredo urbano e infrastrutture – edilizia scolastica – sanità. Sara Motti, Vicensindaco acclamata dagli elettori, mantiene le deleghe alla pubblica istruzione, le politiche per l’infanzia e l’adolescenza, politiche del lavoro e si occuperà anche di bilancio. Oltre a urbanistica ed edilizia a Francesco Mangano sono state assegnate anche le deleghe Pnnr, cultura e turismo. Tra le new entry, Stefano Gabrielli (segretario locale del Pd), al quale è andato sviluppo economico, personale, viabilità, manutenzioni e trasporti. La componete civica della lista “Lorenzo Pierotti Sindaco” (che ha raggiunto il 20% del consenso popolare) sarà presente in Giunta con Francesco Cocilovo, che si occuperà dei rapporti con le associazioni, sport e protezione civile e Giordana Tomassini, chiamata a gestire le deleghe all’ambiente, welfare e coesione sociale.

“Ora che il governo della città è costituito – ha aggiunto Pierotti – insieme alla macchina amministrativa, che ha continuato ad operare con efficienza, intendo concentrarmi sulle prime azioni da intraprendere, a partire dalle priorità del programma elettorale che i cittadini hanno premiato”. Intanto, lunedì 5 giugno è previsto l’insediamento del primo Consiglio Comunale per gli adempimenti di rito, tra cui il giuramento del Sindaco, la convalida degli eletti, la costituzione dei gruppi consiliari e la nomina del presidente del consiglio. Parlando della prospettiva di mandato, il Sindaco ha lasciato intendere che l’azione amministrativa sarà caratterizzata da una dinamica politica in cui tutte le forze svolgeranno un ruolo primario. “Nel corso dei cinque anni di mandato – ha concluso Pierotti – sarà valorizzata l’intera coalizione e le risorse umane che il voto ci ha consegnato. Voglio un’amministrazione sempre sul pezzo, pronta ad ascoltare i bisogni dei cittadini e necessariamente a passare molto, moltissimo tempo tra la gente, che non si adagi e che possa operare con il contributo fattivo di tutti”.

Lorenzo Pierotti (Sindaco): sicurezza – arredo urbano e infrastrutture – edilizia scolastica – sanità
Sara Motti (Vicesindaco): scuola – politiche per l’infanzia e l’adolescenza – politiche del lavoro – bilancio
Francesco Mangano: urbanistica – edilizia – patrimonio – Pnrr – politiche comunitarie – cultura e tursimo
Stefano Gabrielli: sviluppo economico – personale – viabilità – manutenzioni – trasporti
Francesco Cocilovo: rapporti con le associazioni – sport – protezione civile
Giordana Tomassini: welfare – coesione sociale –  ambiente

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img