spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img

Dopo due anni di fermo un ritorno in grande stile per la Festa Rinascimentale di Solomeo

Da leggere

Tutto pronto per l’edizione 2022 di “Solomeo Festa Rinascimentale”, quest’anno in programma dal 22 al 31 luglio. Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia il borgo umbro è di nuovo pronto ad ospitare i migliaia di visitatori tra menestrelli, giocolieri e giullari in un’atmosfera unica e suggestiva.
Il piccolo borgo, infatti, torna indietro nel tempo, in un’epoca fiera e gloriosa che rivive in genuini gesti quotidiani e nella schietta ospitalità di una delle gemme del territorio in una festa intrisa di valori autenticamente popolari, dove osti e locandiere rinascimentali aspettano gli ospiti per degustare i piatti tipici della cucina umbra.

“Solomeo, festa Rinascimentale” non è solo una festa, ma anche e soprattutto un festival di iniziative, buona musica e intrattenimento. Le mura dell’antico Castello, illuminate da centinaia di fiaccole, faranno da cornice ad una atmosfera tipicamente conviviale dove artisti di strada e musici accompagnano l’ora della cena. La festa continuerà poi fino a tarda notte con spettacoli e improvvisazioni che si avvicenderanno nella splendide piazze del paese.

«Siamo orgogliosi e felici di poter tornare ad ospitare nel nostro borgo il tradizionale appuntamento di “Solomeo, festa Rinascimentale” – dice il Presidente della Filarmonica Stefano Gabrielli -. Un rito che si rinnova, una sana pratica del buon vivere che ripropone giochi, canti e le più diverse forme d’arte che contraddistinguono la cultura locale. Mai come in questo periodo abbiamo bisogno di “buon vivere” ed è per questo che abbiamo deciso che era il momento di ripartire e di farlo alla grande. Un evento questo – sottolinea Gabrielli – che vede il Rinascimento inteso come riscoperta di una fra le epoche storiche più interessanti e suggestive, ma anche come momento di riflessione rispetto all’oggi che vuole e persegue una nuova rinascita, una ripartenza dopo anni complicati, dal punto di vista spirituale, intellettuale, politico e valoriale. Un ringraziamento particolare – conclude il Presidente della Filarmonica – va alla Società Filarmonica, alla Fondazione Brunello e Federica Cucinelli e all’intera comunità di Solomeo che hanno fatto della promozione della propria realtà e del territorio la costante del loro intenso lavoro».

Un programma ricco di appuntamenti per questa edizione di “Solomeo, festa Rinascimentale”: tutte le sere spettacoli, arti e mestieri, musica in piazza e l’immancabile buona cucina umbra con l’Antica Taverna per le vie e piazze del borgo aperta dalle ore 19,30. L’edizione 2022 proporrà inoltre i tipici mercati dell’epoca allietati da maghi, giullari, mangiafuoco, saltimbanco e trampolieri. Antichi mestieri frutto della sapienza e manualità di sopraffini artigiani fra i quali, si segnalano il banco del pane e e la nascita de la carta. Luci e fuochi con la Compagnia dei Folli, la Dama de Foco e il Mastro de Fiamma. Spettacoli degli Acrobati del borgo, dei Lillipuziani e dei Circateatro. I Giullari del Carretto, la Dama de la Luna e il Giullar giocoso e l’immancabile Rimator Cortese. Per i più piccoli Giochi et Meraviglie, il Tatro del fantastico e i Burattini. Non poteva mancare anche quest’anno la “Domus delitiae”, uno spazio per il dopo cena dove potrete ascoltare buona musica e degustare dolci, vini e distillati in assoluta tranquillità.

Tutto pronto quindi a Solomeo, per tuffarsi nel passato e ricordare le origini di una comunità che vuole aprirsi al mondo e condividere con gli altri la prerogativa di abitare in un luogo magico.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img