spot_img
lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Mascherine obbligatorie: genitori in rivolta alla scuola dell’infanzia

Da leggere

“Il decreto è ministeriale, ma l’applicazione sarebbe a discrezione della scuola!”. A sottolinearlo alcuni genitori di Corciano, perplessi, al pari di altri, sulla circolare del ministero dell’Istruzione inerente l’applicazione in ambito scolastico delle disposizioni previste dal decreto-legge 24 marzo 2022. Il documento, infatti – “dalla sera alla mattina” ribadisce una mamma – ha sancito l’obbligo di indossare la mascherina per i bambini che frequentano la scuola dell’infanzia ma che hanno già compiuto 6 anni.

“E’ difficile far capire loro – sottolineano i genitori – che saranno gli unici a indossare il dispositivo in mezzo ai compagnetti che non lo fanno”. Nel plesso della Direzione Didattica, al quartiere Girasole a San Mariano, fin da questa mattina all’ingresso il clima è incandescente. Si parla di raccolta firme per evitare una norma che si percepisce come discriminatoria. “La cosa ancora più grave – aggiungono ancora – è che le collaboratrici scolastiche abbiano fatto entrare, sulla base di un elenco già predisposto, solo i bambini con la mascherina! Cosa c’era di diverso dal giorno precedente? Il virus non circola allo stesso modo anche se si sono o meno compiuti questi benedetti 6 anni? Ieri questi stessi bambini non potevano essere lo stesso portatori di Covid?”.

La norma ha modificato una situazione codificata dal decreto dello scorso agosto, poi convertito in legge a settembre che aveva basato l’obbligo di indossare la mascherina a seconda del tipo di scuola (infanzia no, primaria si). Ora, invece, la discriminante è diventata l’età. Da qui la confusione, perché nell’ultimo anno di scuola materna ci sono bambini che non hanno ancora compiuto 6 anni e non indosseranno il dispositivo ed altri, più grandi, che saranno obbligati a farlo. I genitori corcianesi, pertanto, chiedono che si ritorni a ragionare come in precedenza, ma la situazione è fluida e, assicurano, il confronto con la scuola – che per ora si è limitata a ribadire che la norma è governativa – non finirà di certo qui.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img