spot_img
mercoledì 17 Luglio 2024
spot_img

Omicida evade dal carcere di Perugia, è caccia all’uomo

Da leggere

Un detenuto italiano, Domenico D’Andrea di 38 anni, è evaso dal carcere di Perugia. Sono in corso le ricerche da parte di tutte le forze di polizia in particolare nella zona di Capanne dove si trova la struttura detentiva. Impegnata anche la polizia penitenziaria.
Si tratta di un ergastolano, conosciuto col nome di “Pippotto”, che stava lavorando nell’ area all’ esterno del carcere di Perugia usufruendo dell’ articolo 21 dell’ ordinamento penitenziario. Quanto successo è ora al vaglio degli inquirenti.

Appena si sono accorti della sua assenza, gli agenti hanno dato l’ allarme ed è scattata una vera e propria caccia all’ uomo.
Tra le ipotesi quella che l’ uomo possa avere scavalcato le reti di recinzione dell’ area dove lavorava ed era alloggiato.
Ricerche sono comunque ancora in corso anche nel perimetro interno del complesso di Capanne.

“E’ un ergastolano l’ evaso dal carcere di Perugia del quale sono ancora in corso le ricerche”. Lo denuncia il Sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe. In particolare il detenuto fu condannato all’ ergastolo per un omicidio a Napoli.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img