spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

Coronavirus, il cardinale Bassetti: obbedire per vincere la tempesta

Da leggere

“Purtroppo siamo nel cuore di una tempesta, ormai così vasta, che solo può essere vinta con tanta preghiera e carità, obbedendo a ciò che, per il bene di tutti, ci viene chiesto”: lo ha sottolineato il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e arcivescovo di Perugia dove oggi ha celebrato messo. Rivolgendo “un pensiero particolare agli infermieri, ai medici, a tutti i gli operatori sanitari, ai sacerdoti: voi, carissimi, in questi giorni state prestando le vostre mani a Dio”.

“La vostra scienza, il vostro cuore è al servizio del prossimo” ha detto ancora il cardinale Bassetti. “Per questo – ha aggiunto – non finirei mai di benedirvi e di pregare per quello che state facendo, rischiando per primi la vita”. “Penso, con tanta commozione – ha detto ancora il presidente della Cei -, a tutti coloro che il Signore ha chiamato a sé, in totale solitudine, senza una carezza, senza un bacio, senza una preghiera dei loro cari, coloro che non hanno potuto nemmeno accompagnarli al cimitero. Ma io sono certo che al capezzale di ciascuno c’era Gesù, che continuamente Lui sta vicino a chi è in agonia. Come è stato detto Gesù sarà in agonia fino alla fine del mondo, fino a quando ci sarà un fratello e una sua sorella che chiudono gli occhi alla luce di questo mondo, lì, state certi c’è Gesù”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img