spot_img
mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Incontro tra Croce Rossa, Ovus e Protezione Civile: obiettivo imparare a lavorare insieme

Da leggere

Più che positivo l’incontro, svoltosi in questi giorni, tra l’assessore all’associazionismo, sport e ambiente del Comune di Corciano, Andrea Braconi, e i sodalizi del territorio. Croce Rossa, Ovus e Protezione Civile, tutti intorno ad un tavolo per parlare di futuro, di modalità operative e di esigenza di ‘fare rete’. “Credo molto nella capacità e nella potenzialità del ‘fare rete’ – il commento dell’assessore – e le motivazioni sono diverse e significative. Se si è piccoli, si dice ‘insieme è meglio’, oltre al fatto che mettersi insieme dà la possibilità di rinnovarsi, di attuare economie di scala, di aprirsi all’esterno con maggiore facilità, di dividere sforzi e problematiche di progetti complessi. La mia scommessa – aggiunge – è ipotizzare un percorso condiviso tra associazioni, per questo ho voluto incontrarle e le reazioni sono state di sincero interesse”.

L’intento di Braconi, in sostanza, è ipotizzare un C.O.C. che operi anche non in presenza di eventi calamitosi, quali allagamenti o terremoti, ma che possa gestire la normale amministrazione inerente l’attività di ciascuno dei gruppi che ne fanno parte. “Per questo – prosegue Braconi – ho chiesto alle nostre tre più importanti associazioni di volontariato, Croce Rossa, Ovus e Protezione Civile cosa pensavano a proposito di attivare un percorso condiviso ai fini della realizzazione di manifestazioni e/o eventi condivisi per una finalità comune, con una conseguente razionalizzazione delle risorse umane e materiali delle stesse ed un beneficio immediato per la comunità, derivante addirittura dal curare insieme corsi di formazione. Pur consapevoli che il cammino per una piena definizione del progetto non sarà breve né immediato – riprende l’assessore – le associazioni hanno partecipato alla discussione con molto entusiasmo, cogliendo la positività fornita dall’operare in comune”. Il prossimo passaggio, conclude Braconi è organizzare a breve un ulteriore incontro per avviare la fase operativa.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img