spot_img
mercoledì 17 Aprile 2024
spot_img

Casa a misura di bambino: come renderlo indipendente in bagno

Da leggere

Questa settimana, spostiamo l’attenzione su un altro spazio della casa che affascina molto i bimbi: il bagno. Noi genitori possiamo attrezzarlo con degli accorgimenti che consentano al bambino di occuparsi il più possibile da solo della propria igiene personale.
Poniamo una piccola cesta per i panni sporchi accanto a quella grande, irraggiungibile per i più piccoli, in modo tale che nostro figlio possa riporre la sua biancheria da lavare. Questo può essere un aiuto per favorire la sua autonomia e la sua attitudine al riordino.

Chi ha la fortuna di avere due bagni, nei primi anni di vita del proprio bambino, potrebbe assegnare a uno dei due bidet il ruolo di lavandino. Così il piccolo potrebbe avere a portata di mano sapone, asciugamano, bicchiere con spazzolino e dentifricio, specchio appeso accanto al bidet per controllare i progressi della pulizia. Altrimenti sarà necessario munirsi di uno scalino per raggiungere il lavandino.
Il miglior modo per rendere autonomo il bambino nelle pratiche di cura di se è lavarsi i denti mentre lui li lava, lavarsi insieme le mani e i piedi, svestirsi e vestirsi in sua presenza. Compiendo le azioni con gesti calmi e chiari.

L’asciugacapelli da viaggio, piccolo e leggero, può essere un buon aiuto per il bambino per asciugarsi i capelli in autonomia: dotato di ciabatte in gomma, lontano dall’acqua, può dedicarsi all’asciugatura in piena libertà. Spesso l’insofferenza dei bimbi nelle operazioni di igiene personale è da ricercarsi nella mancanza di una loro partecipazione attiva alle azioni.

Da quando il bambino sta in piedi, circa 11/12 mesi, il cambio del pannolino può essere fatto in piedi, permettendo al bambino d’essere protagonista di tutte le azioni alla sua portata: svestizione, apertura del pannolino, chiusura dei gancetti del pannolino asciutto, vestizione.
“Voglio fare da solo” è un diritto da tutelare non una pretesa. (fonte uppa.it)

Giada Gatti

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img