spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

La Presidente Marini alla riconsegna delle scuole corcianesi dopo i lavori costati oltre 410 mila euro

Da leggere

Lavori per oltre 410 mila euro per l’efficientamento energetico sono stati eseguiti nel plesso scolastico nel centro storico di Corciano, che ospita la scuola secondaria, e di miglioramento sismico del plesso di Mantignana, dove c’ è la primaria. Entrambi facenti parte dell’istituto comprensivo “Benedetto Bonfigli”. Le risorse sono state messe a disposizione dalla Regione (181 mila euro) e dal Comune (230 mila euro).

A conclusione dei lavori nelle due scuole si è svolta una cerimonia con la Presidente della Regione, Catiuscia Marini, il sindaco di Corciano, Cristian Betti, il dirigente scolastico, Daniele Gambacorta, presenti anche alcuni assessori della Giunta comunale. “Prosegue e si intensifica – ha sottolineato Marini – il programma della Regione Umbria, con la collaborazione dei Comuni, delle Provincie e del Governo, di messa in sicurezza sismica e di miglioramento energetico e dei sistemi di sicurezza delle scuole in tutto il territorio regionale”.

“Un programma – ha detto ancora Marini – che ha già visto la realizzazione di analoghi interventi in oltre 400 edifici scolastici in tutta l’Umbria, mentre sono già in atto interventi di messa in sicurezza in altri 110 edifici, soprattutto nell’area interessata dagli eventi sismici. Inoltre, grazie ad una azione che stiamo definendo con il Governo, potremo disporre di nuove risorse per realizzare altri 70 interventi in altrettante scuole. Per noi la sicurezza delle scuole è stata sempre una priorità. E lo è ancor di più ora. Le scuole, prima di ogni altro edificio, devono essere luoghi sicuri per alunni, studenti e quanti vi lavorano”.

La presidente ha voluto ringraziare anche il Comune di Corciano ed il sindaco Betti per il “significativo impegno finanziario”, grazie al quale è stato possibile realizzare gli interventi. Per parte sua il sindaco Betti si è detto “orgoglioso del lavoro fatto che consente ai bambini ed agli alunni di poter frequentare scuole sicure e confortevoli, e senza che abbiano subito disagi in quanto siamo riusciti a far effettuare i lavori approfittando del periodo di chiusura estiva”. Particolarmente calorosa l’accoglienza per la presidente Marini da parte dei bambini e dei ragazzi delle due scuole che, in diversi messaggi, hanno voluto anche loro sottolineare l’importanza di poter frequentare scuole sicure. Al termine della visita alcuni studenti hanno voluto consegnare alla presidente dei ricordi, tra i quali un modellino di una “scuola Lego”, simbolo di un edificio sicuro ed antisismico.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img