spot_img
venerdì 12 Luglio 2024
spot_img

Terremoto: a Corciano raccolta di cibo e beni di prima necessità, partiti anche i primi volontari

Da leggere

ingv terremotoScattata anche a Corciano la catena di solidarietà per l’emergenza terremoto. Domani 25 agosto 2016 dalle 09.00 alle 19.00 il Comune organizza una raccolta di beni di prima necessità per le famiglie colpite la scorsa notte dal sisma nel centro Italia.

Per permettere una raccolta ordinata durante tutto l’arco della giornata è in fase di allestimento la Sala XX secolo della Biblioteca Comunale a San Mariano di Corciano, in via Settembrini.
Serve davvero di tutto: lenzuola, asciugamani, cuscini, carta igienica, rotoloni asciugatutto, piatti, bicchieri, blocchi di carta, giochi per bambini, acqua minerale, torce e pile, apriscatole, medicine da banco, tachipirina, cerotti, pomate per ferite e contusioni, lettini, brandine, coperte, ciabatte, alimenti non deperibili e cibi in scatola. Per informazioni chiamare lo 075-5188291

Inoltre sono già partiti per Amatrice nel reatino – tra i centri abitati più colpiti – sei volontari del pronto intervento OVUS di Corciano e sono pronti a partire – in attesa del via libera da parte dei dipartimenti regionali e nazionali – i volontari corcianesi della Protezione Civile e della Croce Rossa.
“Siamo tutti vicini alle zone colpite – commenta l’assessore Luca Terradura – e saremo in contatto continuo con i nostri volontari per fare qualsiasi cosa possiamo per aiutare le popolazioni terremotate”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img