spot_img
sabato 13 Aprile 2024
spot_img

Corciano Festival, teatro, letteratura, arte e musica: ecco il programma di venerdì 18 agosto

Da leggere

L’ultimo appuntamento del Festival dedicato alla letteratura venerdì 18 agosto vedrà un autore di “casa nostra”. Alle 18.30 al Chiostro del Palazzo Comunale, arriva infatti a Corciano Eugenio Raspi, cinquantenne narnese che col suo romanzo d’esordio “Inox” (Baldini&Castoldi), accolto con grande favore dalla critica e appena eletto libro del mese di luglio dagli ascoltatori di Fahrenheit (Radio3), ha raccontato come nessun altro il mondo delle Acciaierie di Terni, dove ha lavorato per vent’anni. Insieme a Raspi, finalista del Premio Calvino 2016, ci sarà Fabrizio Marcucci, direttore del magazine d’approfondimento on-line Ribalta.info.

L’ARTE A CORCIANO AL TEMPO DI FULVIO DELLA CORGNA: alle ore 17 si terrà la visita guidata al castello di Pieve del Vescovo a cura di Laura Galli e alle ore 18 la visita ai monumenti corgneschi del centro storico di Corciano partendo dal Palazzo Comunale, con la guida di Alessandra Tiroli. Prenotazioni al tel. 075-5188255. Alle ore 21.15, nella Chiesa-Museo di San Francesco, le curatrici Tiziana Biganti e Alessandra Tiroli condurranno i visitatori nell’esplorazione guidata della mostra “Lauda Decem et Pastorem. Fulvio della Corgna Principe della Chiesa e Signore di Perugia”.

Come ogni sera, alle ore 19.30, l’apertura della Taverna del Duca che proporrà un menù con i Presidi Slow Food e le eccellenze enogastronomiche dell’Umbria.
In Piazza Doni alle ore 21.45 spazio alla musica dal vivo con un emozionante concerto dedicato alla canzone napoletana d’autore dal titolo “Napoli voce e chitarra” con Miriam Scarcella e Gennaro Venditto.

E ancora il ‘Teatro fuori dal Teatro’ del Corciano Festival: alle ore 21.30 la terza replica dello spettacolo itinerante messo in scena da Farneto Teatro “Molto rumore per nulla” (Much ado about Nothing) di William Shakespeare, con la regia e la drammaturgia di Maurizio Schmidt e la direzione musicale di Cristiano Arcelli. Gli attori in scena: Irene Timpanaro, Silvia Valsesia, Elisabetta Vergani, Giusto Cucchiarini Claudio De Maglio, Antonio Gargiulo, Luca Mammoli, Pino Menzolini, Lorenzo Schmidt e Marco Sgrosso. Ai fiati Cristiano Arcelli, alla fisarmonica Sara Calvanelli e alle percussioni Leonardo Ramadori. (Fino al 19 agosto; spettacolo a pagamento, prenotazioni tel. 075-5188255).

Le mostre del Corciano Festival – Fino all’8 ottobre nella Chiesa-Museo di San Francesco “Lauda Decem et Pastorem. Fulvio della Corgna Principe della Chiesa e Signore di Perugia” a cura di Tiziana Biganti, Isabella Farinelli, Alessandra Tiroli, con la collaborazione di Mons. Fausto Sciurpa e Alberto Maria Sartore. Nelle Sale dell’Antico Mulino del Palazzo Comunale “STIGMĂTA – La tradizione del tatuaggio in Italia” a cura di Luisa Gnecchi Ruscone e Associazione Stigmăta, in collaborazione con il Museo di Antropologia Criminale “Cesare Lombroso” Università di Torino e con il Museo Archeologico dell’Alto Adige, vistabile fino a domenica 20 agosto. E ancora, nelle Sale del Chiostro del Palazzo Comunale la Mostra-mercato ”Corciano Festival incontra i Presidi Slow Food e le eccellenze dell’Umbria” a cura di Associazione Turistica Pro Loco Corciano, Slow Food condotta del Trasimeno, GAL Media Valle del Tevere. Orario apertura mostre: dal 5 al 20 agosto, giorni feriali dalle h 17 alle 23; festivi e prefestivi dalle h 10 alle 13 e dalle h 17 alle 23.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img