spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

Poste Italiane, Corciano si salva dalla consegna a giorni alterni

Da leggere

Poste Italiane Poste Italiane, Corciano si salva dalla consegna a giorni alterni prevista dal nuovo piano quinquennale di sviluppo presentato dall’azienda nei giorni scorsi e promosso dall’AGCOM, Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

IL PIANO – Oltre alla privatizzazione e la missione di sviluppo inclusivo in linea con gli standard europei, il piano prevede la trasformazione, nei prossimi mesi, del servizio postale italian, con la ristrutturazione del servizio di recapito nei comuni con un densità inferiore a 200 abitanti per chilometro quadrato. La nuova procedura di consegna partirà dal primo ottobre 2015 e poi procederà a scaglioni temporali, in fasi sperimentali, da aprile 2016 e da febbraio 2017. La copertura, nella prima fase interesserà solo lo 0,6% della popolazione, per arrivare poi a coprire il 25% nel 2017. La consegna sarà organizzata secondo uno schema bisettimanale: lunedì, mercoledì, venerdì, martedì, giovedì. In ogni caso, sarà previsto il monitoraggio di AGCOM sullo stato di avanzamento del recapito a giorni alterni, in modo da poter intervenire qualora vi fossero criticità.

IN UMBRIA – Come riportava il Giornale dell’Umbria di lunedì, il piano in Umbria potrebbe toccare la maggior parte dei municipi. La densità media nel cuore verde d’Italia è infatti appena superiore a 100 abitanti per chilometro quadrato, e i municipi che superano la soglia dei 200 abitanti per km quadrato sono soltanto Bastia Umbra (796), Terni (528), Perugia (369), Corciano (332), Deruta (219) e Foligno (216). Gli altri 86 municipi, invece, potrebbero assistere alla consegna della corrispondenza ogni due o tre giorni.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img