spot_img
giovedì 8 Giugno 2023
spot_img

Bersaglieri umbri, a Corciano la commemorazione caduti prima guerra mondiale

Da leggere

- pubblicità -

Caduti prima guerra mondialeL’Associazione Nazionale Bersaglieri dell’Umbria, con il Patrocinio del Comune di Corciano, ha organizzato il 25 aprile scorso la “Commemorazione di tutti i Caduti della 1915-18”, in occasione del 1° Centenario dell’inizio della Grande Guerra. Presso il Monumento ai Caduti nel Centro di San Mariano si è tenuta la deposizione della corona in ricordo dei giovani paesani anch’essi Caduti durante la 1° Guerra Mondiale, con la benedizione del Parroco.
La “Fanfara Regionale Umbra Renato Salucci” ha eseguito il “Silenzio e l’Inno di Mameli”, nel vicino Cimitero locale, è stato portato un saluto al Col. Mario Taddei, che per oltre 50 anni ricoprì le cariche di Presidenza di tutti i Bersaglieri, prima di Perugia, poi dell’Umbria infine dell’Italia Centrale e che è stato fautore, nel 1992, della realizzazione del Monumento ai Caduti di tutte le Guerre: “Ara Pacis” in Via Masi a Perugia.

Nel corso della mattina la Fanfara si è anche esibita in un concerto, nella Piazza Aldo Moro al Girasole di San Mariano, eseguendo oltre alle tradizionali musiche del Corpo dei Bersaglieri, anche musiche di opere liriche e canzoni della tradizione Italiana. Alle 13 si è svolto un pranzo conviviale con la partecipazione delle Famiglie discendenti dei giovani Caduti di San Mariano, della Fanfara con i propri Bersaglieri e di numerosi cittadini abitanti nella zona.

- Advertisement -

Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 
- pubblicità -

Ultime notizie

- pubblicità -spot_img