spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

Bersaglieri umbri, a Corciano la commemorazione caduti prima guerra mondiale

Da leggere

Caduti prima guerra mondialeL’Associazione Nazionale Bersaglieri dell’Umbria, con il Patrocinio del Comune di Corciano, ha organizzato il 25 aprile scorso la “Commemorazione di tutti i Caduti della 1915-18”, in occasione del 1° Centenario dell’inizio della Grande Guerra. Presso il Monumento ai Caduti nel Centro di San Mariano si è tenuta la deposizione della corona in ricordo dei giovani paesani anch’essi Caduti durante la 1° Guerra Mondiale, con la benedizione del Parroco.
La “Fanfara Regionale Umbra Renato Salucci” ha eseguito il “Silenzio e l’Inno di Mameli”, nel vicino Cimitero locale, è stato portato un saluto al Col. Mario Taddei, che per oltre 50 anni ricoprì le cariche di Presidenza di tutti i Bersaglieri, prima di Perugia, poi dell’Umbria infine dell’Italia Centrale e che è stato fautore, nel 1992, della realizzazione del Monumento ai Caduti di tutte le Guerre: “Ara Pacis” in Via Masi a Perugia.

Nel corso della mattina la Fanfara si è anche esibita in un concerto, nella Piazza Aldo Moro al Girasole di San Mariano, eseguendo oltre alle tradizionali musiche del Corpo dei Bersaglieri, anche musiche di opere liriche e canzoni della tradizione Italiana. Alle 13 si è svolto un pranzo conviviale con la partecipazione delle Famiglie discendenti dei giovani Caduti di San Mariano, della Fanfara con i propri Bersaglieri e di numerosi cittadini abitanti nella zona.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img