spot_img
lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Cavalcavia pericoloso a Corciano, chiesti interventi per garantire la sicurezza

Da leggere

Cavalcavia
foto da Il Messaggero Umbria

Cavalcavia pericoloso a Corciano, richiesti interventi di restauro e messa in sicurezza. Sotto ‘accusa’ i piloni di via Eleonora Duse, già oggetto di lavori da parte dell’Anas, che qualche anno fa stuccò le parti danneggiate e ricoprì le armature metalliche delle strutture: interventi oggi insufficienti, visto che il cavalcavia deve sopportare un maggiore carico di traffico, con tutte le conseguenze del caso.

LE PROBLEMATICHE – Come riporta il Messaggero nell’edizione di mercoledì 4 marzo, però, oggi i bordi del cavalcavia sono strutturalmente degradati e quindi il tratto di cavalcavia interessato è stato ridotto di carreggiata e auto e camion passano con un senso unico alternato. In più, i cuscinetti che permettono l’assorbimento delle dilatazioni termiche e quindi di salvaguardare la struttura da carichi e compressione anomali risultano seriamente danneggiati e nelle colonne che sorreggono il cavalcavia si vedono i ferri di rinforzo abbondantemente scoperti e arrugginiti, cosa che pregiudica abbondantemente la resistenza della struttura.

MANCANO LE RETI – Oltre al cavalcavia, a Corciano i problemi riguardano anche il tratto di strada che da Taverne di Corciano arriva a Valmarino, dove sono state abbattute le reti di protezione anti-animali che costeggiano la superstrada: il tutto in una zona dove ‘passeggiano’ volpi, ma anche cinghiali.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img