spot_img
sabato 25 Maggio 2024
spot_img

Nel ricordo di don Dario Pasquini, una iniziativa per avvicinare i giovani al lavoro

Da leggere

chiesa chiugianaLe parrocchie sono sempre più impegnate a livello sociale per contribuire a contrastare la crisi in atto e lo fanno non solo nella raccolta e distribuzione di alimenti e vestiti, nell’aiutare le famiglie in difficoltà a pagare le utenze principali, le rate dell’affitto, nell’affrontare improvvise malattie con costose cure mediche, ma anche nel sostenere i giovani nella ricerca di un lavoro dignitoso.
È il caso della comunità interparrocchiale di Olmo-Fontana-Chiugiana, in costante crescita demografica, dove, in occasione del 25° anniversario della morte del suo storico ed infaticabile parroco don Dario Pasquini, che tanto si spese per preparare scolasticamente e professionalmente i giovani al mondo del lavoro, ha predisposto un progetto a favore dell’occupazione giovanile prendendo spunto proprio da quanto fece don Pasquini. Il progetto è realizzato e seguito nelle sue fasi di sviluppo dall’Opera Pia “San Martino” e dall’Associazione “San Pio da Pietrelcina Onlus” e coinvolge alcune realtà produttive.
“A partire dal prossimo settembre questo progetto – annunciano i promotori della lodevole iniziativa – consentirà ad alcuni neodiplomati dell’IPSIA (Istituto Professionale di Stato per l’Industria e l’Artigianato), la cui sede si trova anche nel complesso scolastico edificato per volontà di don Pasquini, di effettuare uno stage semestrale retribuito presso alcune aziende del territorio perugino. I neodiplomati che vi prenderanno parte, una volta terminato lo stage, potranno inserire le referenze che otterranno nel loro curriculum ed eventualmente iniziare un rapporto di apprendistato. Il bando di questo stage sarà emanato in accordo con l’IPSIA e pubblicato sul sito internet dell’Istituto”.
In ricordo della figura di don Dario Pasquini e nel 25° anniversario della sua scomparsa, la comunità interparrocchiale guidata dal parroco mons. Fabio Quaresima, ha organizzato insieme all’Opera Pia “San Martino” e all’Associazione “San Pio da Pietrelcina Onlus”, con il patrocinio di enti locali e realtà produttive, la tavola rotonda sul tema “Don Dario Pasquini / la lungimirante attualità di un educatore: dalla scuola all’inserimento lavorativo”. La tavola rotonda, in programma sabato 5 aprile (ore 15.30) presso la Sala della Vaccara del Palazzo comunale dei Priori in Perugia, si prefigge l’obiettivo di approfondire la problematica connessa con l’inserimento al lavoro dei giovani.
Interverranno: la dott.ssa Fiorella Polidori, che presenterà il progetto dello stage formativo; il dott. Giulio Michele Siena, che parlerà dell’“attenzione di Padre Pio alla formazione dei giovani”; il dott. Simone Biagioli, che affronterà “il disagio psicosociologico di adolescenti e giovani”; la prof.ssa Daniela Scocciolini, che risponderà alla domanda: “la Scuola superiore è propedeutica al lavoro?”; il dott. Marco Terzetti, che interverrà su “Don Dario e le opere per i giovani”; la dott.ssa Sonia Gaudenzi, che porterà “la voce della piccola e media impresa”; il dott. Giorgio Moretti, che illustrerà “le osservazioni degli artigiani: richieste e proposte”; il dott. Daniele Adanti, esperto in formazione professionale, al quale sono state affidate le conclusioni.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img