spot_img
giovedì 29 Febbraio 2024
spot_img

Dalle istituzioni regionali 100 mila euro al Fondo di solidarietà delle chiese umbre

Da leggere

ceu regione anciLa Regione dell’Umbria conferma anche quest’anno il proprio contributo per il Fondo di solidarietà a favore delle famiglie in difficoltà attivato dalla Conferenza Episcopale Umbra nel 2009, in piena crisi economica.
L’impegno, di ben 100mila euro, è stato sancito con la firma di un nuovo protocollo d’intesa sottoscritto tra Regione, CEU ed Associazione dei Comuni.
“A nome di tutti i vescovi – ha detto il presidente della Ceu, monsignor Gualtiero Bassetti – dico grazie alla Regione e alla piccola Umbria che continua a fare sforzi notevoli”.
Ma nonostante la generosità dei concittadini, monsignor Bassetti sta riscontrando nelle sue visite pastorali a famiglie e imprese – ha raccontato – una situazione molto più preoccupante dello scorso anno, con una crisi che invece di diminuire si aggrava. “Siamo ormai ad una povertà sempre più accentuata – ha detto il presule – se non si fa qualcosa si arriverà presto alla miseria“.
Finora sono state 1.863 le famiglie aiutate con il Fondo di solidarietà delle chiede umbre, sostenuto da Regione e Anci.
Dalla sua nascita il Fondo ha raccolto circa due milioni 854 mila euro. Ne sono stati impiegati, ad oggi, circa due milioni 617 mila euro per interventi in aiuto di famiglie “vulnerabili” che si trovano in tutte le otto diocesi dell’Umbria.
“Come già fatto nel 2011 e nel 2012 – ha spiegato la presidente della Regione Catiuscia Marini – rinnoviamo un protocollo per fronteggiare la grave emergenza sociale della povertà estrema e per guardare anche ai principali bisogni familiari”.
Quest’anno il solito stanziamento di 75mila euro è cresciuto di ulteriori 25mila euro, consegnati in occasione della visita di Papa Francesco ad Assisi.

 

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img