spot_img
mercoledì 28 Febbraio 2024
spot_img

Elezioni comunali: la candidata sindaco Chiara Fioroni presenta la lista del Movimento 5 Stelle

Da leggere

“Siamo molto felici di essere qui oggi. L’obiettivo infatti che, da circa un anno, il Movimento 5stelle di Corciano si è dato è stato quello di lavorare alle nostre proposte per Corciano da presentare ai cittadini alle elezioni comunali del 14 e 15 maggio. Consapevoli, più che mai dopo l’esperienza maturata in questi anni, dell’importanza che riveste la presenza di una forza politica trasparente e fuori da logiche di bottega, qual’è appunto il Movimento 5 Stelle, all’interno del Consiglio comunale”. Queste le parole di Chiara Fioroni, 50 anni, consigliere comunale uscente e candidata sindaco del Movimento 5 stelle alle elezioni di maggio del Comune di Corciano che martedì pomeriggio nella biblioteca G. Rodari di San Mariano ha presentato il Programma del Movimento 5 Stelle e i candidati in lista. All’appuntamento erano presenti anche Thomas De Luca, consigliere e coordinatore Regionale del Movimento 5 Stelle e la coordinatrice provinciale Tiziana Ciprini.

“Il nostro programma continua, come sempre – ha dichiarato Fioroni – ad essere ispirato ad una visione che pone il benessere dei cittadini e prima ancora delle persone al centro di tutto, BENESSERE che sia equamente distribuito e promosso in maniera sostenibile nel segno di quello che anche nel nostro programma Nazionale abbiamo chiamato nuovo Umanesimo. Riteniamo infatti sia giunto il momento che il Comune restituisca a quanti hanno scelto Corciano per costruire la propria famiglia e per far crescere i propri figli qualcosa in termini di benessere e qualità della vita. La sostenibilità sociale e ambientale dei processi produttivi non può essere più pensata come un vincolo allo sviluppo bensì deve essere considerata una sua premessa imprescindibile a maggior ragione oggi nell’epoca post covid. Ecco allora che un’efficace transizione ecologica e l’ecologia integrale diventano la chiave dello sviluppo. L’ecologia è integrale quando rispetta la natura, che non include soltanto l’ambiente, ma ricomprende anche la dimensione sociale e la dimensione economica: la nostra salute, la nostra alimentazione, la qualità della nostra istruzione, il paesaggio. Occorre incentivare la costruzione di una società locale – ha aggiunto la candidata – in cui ciascun individuo ha l’opportunità di partecipare alla vita comunitaria, sviluppare capacità e indipendenza ed essere trattato con rispetto in un ambiente sano e sicuro, rispettando le opportunità che abbiamo l’obbligo di lasciare alle future generazioni”.

Questi i punti su cui si sviluppa il programma dei Cinquestelle fonda sugli assi principali della sostenibilità: persone, ambiente e sviluppo:
TRANSIZIONE ENERGETICA per la quale immaginiamo di incentivare la realizzazione di comunità energetiche anche attraverso il coinvolgimento di immobili comunali.

TRANSIZIONE AMBIENTALE realizzazione di un parco cittadino con caratteristiche analoghe al Barton di Perugia, fruibile da tutti i cittadini – applicazione della tariffa puntuale sui rifiuti per premiare economicamente i cittadini virtuosi abbassando concretamente la tari + differenzi – paghi. Progetti di compostaggio di comunità per giungere ad una più certa e rapida chiusura della gestione della frazione organica dei rifiuti.

TERRITORIO = PATRIMONIO DA PRESERVARE Incentivi al Recupero del patrimonio edilizio esistente e all’insediamento nel nostro territorio di strutture di servizi alle persone (residenze per anziani, centri di formazione professionale, strutture sanitarie per l’erogazione di cure intermedie). Revisione del PRG nell’ottica di un consumo di suolo consapevole. Regolamento comunale per la rigenerazione urbana del territorio, che preveda incentivi fiscali e burocratici per coloro che effettueranno lavori di efficientamento energetico e di miglioramento o adeguamento sismico degli immobili esistenti. Grazie infatti al Superbonus 110, introdotto dal Governo Conte, molti condomini ed abitazioni del nostro territorio hanno potuto beneficiare di un efficientamento energetico che ha determinato una riduzione del 50% delle emissioni di CO2 e un risparmio in bolletta tra il 30,9% (salto di 2 classi) e il 46,4% (salto di 3 classi) (DATI NOMISMA), incrementando indirettamente il valore degli immobili oggetto di riqualificazione, resta tuttavia una percentuale ancora molto alta di edifici ancora interessati ad effettuare lavori di efficientamento energetico anche tenuto conto della direttiva UE sulla casa green che prevede entro il 2033 per le abitazioni la classe energetica minima D.

TRASPORTO PUBBLICO E MOBILITA’ ALTERNATIVA potenziamento dei servizi di trasporto pubblico per collegare il nostro comune con Perugia agevolando gli spostamenti.

SANITA’ TERRITORIALE potenziamento dei servizi di sostegno al disagio psichico di giovani, adulti e anziani.

SPORTELLO EUROPA al servizio dell’amministrazione Comunale e dei cittadini per informare e intercettare fondi pubblici, bandi e avvisi e realizzare progetti innovativi.

RECUPERO DEI BENI STORICO CULTURALI ABBANDONATI iniziando dalla Torre di Chiugiana.

MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO iniziando dall’ingresso della frazione di Terrioli in via Gramsci e dalla zona franosa di via Ghandi.

Questa invece la lista dei candidati consiglieri in appoggio a Chiara Fioroni candidata sindaco:

Stefania Rosignoli
Gianni Carretto
Giuseppe Giulivi
Katia Tagliazucchi
Giuseppe Pennino
Michela Parretta
Walter Bibi
Antonietta Rovieri
Massimo Pezzetta
Eleonora Romani
Rosario Camporeale
Luciana Soldati
Gianni Baggiani
Alessandro Naticchioni

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img