spot_img
giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Cala la popolazione umbra, solo Corciano va in controtendenza

Da leggere

Nell’ultimo anno l’Umbria ha perso 4.213 residenti. Secondo i dati Istat riferiti al 2022, si è passati dagli 858.812 di gennaio agli 854.599 (-0,5). Una flessione marcata sia rispetto alla media italiana, che si attesta sul -0,3% come gran parte delle regioni del centro, mentre in quelle del Nord la flessione si è fermata al -0,1% e al Sud, invece, si parla di un -0,6%. Una flessione, quella demografica, oramai continua considerando, alla fine del 2019, che la popolazione umbra era di 870.341 residenti. In tre anni dunque sono stati persi oltre 15 mila abitanti.

Nella provincia di Perugia si registra un calo di 2.561 persone, mentre in quella di Terni 1.652. Il dato provinciale si ribalta nei due capoluoghi. Perugia perde 591 residenti passando da 162.320 a 161.729, mentre Terni addirittura 723 (da 107.165 a 106.442). Il 2022, in Umbria come nel resto del paese, è stato poi l’anno in cui è stato registrato un nuovo record negativo delle nascite: se in Italia si parla di meno di 393 mila neonati a fronte di 713 mila decessi, in Umbria i primi sono ormai scesi sotto quota cinquemila (4.920) mentre i decessi sono stati 11mila 600.

In proporzione, quindi, se si tiene conto del rapporto tra nascite e morti il dato dell’Umbria è peggiore rispetto a quello del resto del paese. La flessione va avanti ininterrottamente dal 2008, anno in cui in Umbria era stato toccato il picco massimo degli anni Duemila (8.271 neonati). C’è però una città, fra le prime dieci città popolose della regione, che è in controtendenza: Corciano è da anni in espansione demografica e nel 2022 è passato da 21.429 abitanti passa a 21.572 (+143).

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img