spot_img
sabato 18 Maggio 2024
spot_img

Il comune di Corciano è fra i 40 firmatari dell’accordo di partnership tra il Patto Territoriale Interregionale V.A.T.O.

Da leggere

“L’amministrazione comunale di Corciano si impegna da anni nella cooperazione e nella progettazione di area vasta. Il patto VATO va in questa direzione e oggi le risorse a disposizione possono dare slancio a questa idea di sviluppo e rigenerazione omogenea di tutta l’area che comprende l’Umbria e la bassa Toscana”. Lo sottolinea l’assessore Francesco Mangano che ha rappresentato il Comune – che figura tra i 40 aderenti – alla presentazione del protocollo d’intesa per il programma strategico di rigenerazione e infrastrutture territoriali dell’area interregionale Valdichiana-Amiata Val d’Orcia-Trasimeno-Orviertano. Unire le forze, ottimizzare idee e risorse, modernizzare e collegare l’area vasta: gli obiettivi di un progetto che guarda al futuro.

L’accordo si propone, attraverso l’implementazione della collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia e il Dipartimento di Scienze Politiche e Internazionali dell’Università degli Studi di Siena, di creare una sorta di “laboratorio sperimentale interregionale per la ricerca e l’innovazione” dove elaborare un modello di sviluppo sostenibile nell’ambito della riqualificazione territoriale con particolare attenzione al superamento delle criticità come quelle di carattere ambientale, infrastrutturale, energetico comprese quelle inerenti il processo di spopolamento sia delle aree urbane sia di quelle del tessuto economico-produttivo.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img