spot_img
lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

A Michele Andreani, ciclista di “Everesting 8848 Malbe 9000”, il “Grosso” e il Grazie dell’amministrazione

Da leggere

Una pergamena e la moneta corcianese, il “Grosso” per ricordare “Everesting 8848 Malbe 9000”. E’ il riconoscimento che l’amministrazione comunale di Corciano, nella persona del Sindaco Cristian Betti e dell’assessore allo sport Andrea Braconi, ha consegnato al ciclista Michele Andreani che il 24 aprile scorso, nell’ambito delle iniziative del progetto ECOrciano aveva percorso l’ascesa al Colle della Trinità, vetta di monte Malbe, per un numero di volte pari all’altezza del monte Everest.

Un’impresa avvalorata a livello internazionale dalla Red Bull, che ha avuto l’obiettivo di “far mettere le ali”, superando i limiti fisici e psicologici ed amplificando l’immagine del territorio. “Grazie a Michele – ha sottolineato Braconi – per essere stato protagonista di un evento, seguitissimo sui social, che ha mostrato quanto lo sport sia fatto di sacrificio, passione e anche amicizia. La sua doveva essere una corsa in solitaria, ma una marea di persone dalle 04:00 del mattino fino al pomeriggio, lungo via Panoramica nel tratto che da Valpinza giunge sino al Colle della Trinità, hanno fatto la staffetta per essergli vicino”.

Una circostanza commovente per l’atleta corcianese che mentre pedala ascolta musica: “Il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano e “Oh vita” di Jovanotti. “Ho sentito l’affetto degli amici e del gruppo che si è creato – ha raccontato – Benché nelle ultime 3 ore la pioggia cadesse incessante, in molti sono rimasti con me e questo mi ha fatto essere consapevole di quanto bene mi circonda, oltre naturalmente a quello di mia moglie Orietta e mia figlia Camilla che mi supportano … e mi sopportano! Ho provato sensazioni senza prezzo, nessun ritorno economico può ripagare tanta emozione”.

E di emozioni Michele ne ha regalate moltissime, della sua impresa al limite, dice ancora “è stata molto bella, anche se non pensavo fosse così dura. Alla mia età (52 anni – ndr) ho fatto gare anche internazionali, 3 mondiali da Master, ma la Everesting non ritornerei a farla! Ho percorso 216 km, dei quali 108 in salita e 108 in discesa, effettuando 32 salite ed altrettante discese. In particolare in un’ora facevo 2 salite e 2 discese, percorrendo piano la salita e fortissimo la discesa per non avere problemi di crampi”. Uno sforzo incredibile, fisico e mentale “è stato fondamentale non restare da solo, perché dopo 10 ore che pedali si va via di testa e invece io dovevo continuare a gestire il fisico. I battiti del mio cuore non sono mai arrivati oltre i 140, parallelamente ho controllato le calorie, avendone bruciate 10mila era importante l’alimentazione e il bere. Ho iniziato l’impresa che pesavo 66 kg e ho finito a 61, ed i giorni successivi sono stati determinanti per recuperare”.

A supportarlo, il fisioterapista Alessio Lucarelli del Centro Sinergia che “mi ha curato anche nel post gara; ho avuto per giorni problemi di sonno, la prima notte ho sognato i mostri”. Ma non finisce qui, il 18 giugno Michele Andreani gareggerà alla Hero Dolomites, la maratona di mountain bike più dura al mondo, conclusa nel 2021 al sesto posto nella categoria Master 5 dopo avere lottato per il secondo posto fino a 20 km dall’arrivo, oltre a portare a termine la Umbria Marathon.

“Vado in bicicletta da piccolo e in bici andrò sempre – confessa – ma, forse, basta con l’agonismo … forse” aggiunge un attimo dopo. L’assessore Andrea Braconi acchiappa così al volo la possibilità di nuove collaborazioni “Grazie a Michele anche per averci aiutato per la tracciatura e mappatura dei sentieri di ECorciano. Dei contatti arrivati dal Trentino, da Roma e da altre parti d’Italia molti si sono detti incuriositi anche da Monte Malbe, Chissà che sull’onda di questo evento non si possano organizzare altre manifestazioni importanti!”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img