spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img

790mila per le scuole del corcianese, sindaco e assessore presentano gli interventi

Da leggere

“Auguriamo un buon anno scolastico a tutti gli studenti, dirigenti, gli insegnanti e i collaboratori scolastici. Ringraziamo i genitori che continuano a credere in noi e nelle nostre scuole ed anche tutti coloro che ogni giorno mettono a disposizione della scuola, e quindi di tutta la comunità, le loro competenze”. E’ quanto sottolineano, nell’imminenza dell’avvio di un nuovo anno scolastico il sindaco di Corciano, Cristian Betti e l’assessore alla pubblica istruzione Sara Motti. “La scuola per noi è sempre il primo obiettivo – proseguono – e cerchiamo di migliorare per il bene di tutti. Quest’anno, più di ogni altro, abbiamo investito in modo enorme nel miglioramento delle strutture corcianesi”. In effetti la mole di opere è stata imponente, per un importo complessivo che ha raggiunto i 790.000 euro.

“L’investimento più grande è stato fatto per la scuola dell’infanzia di Chiugiana – evidenzia Betti – dove per il miglioramento sismico abbiamo cantierato un intervento di 540 mila euro. In questo caso ci piacerebbe ringraziare i genitori per la loro fattiva collaborazione e il dirigente scolastico per la lungimiranza e presenza”. “A Mantignana – aggiunge Motti – abbiamo installato 170 punti luce a led a tutto beneficio dell’ambiente e del bilancio comunale, per un totale di 1000 punti luce in tutte le strutture scolastiche. E’ stato risolto poi definitivamente il problema relativo all’acqua calda che nei mesi scorsi aveva causato non pochi disservizi ed è stata realizzata una rampa funzionale per l’accesso delle persone con disabilità ed utile anche al trasporto dei piatti della mensa”.

Ma non finisce qui, la scuola dell’infanzia del Girasole ha visto lavori per 127 mila euro: sostituite tutte le luci a neon con led di ultima generazione, tinteggiate tutte le aule del piano terra e sostituita la vecchia pavimentazione in gomma dell’entrata e del refettorio con gres porcellanato (circa 1000 mq). Risanate e ritinteggiate, inoltre, la parte bassa delle pareti esterne, raddoppiate le dimensioni dell’area gioco posteriore, ripristinato e completamente recintato il giardino pensile posto al piano superiore, oggetto negli scorsi mesi di atti vandalici. “Alla ‘Lucina’ di San Mariano – elencano ancora il sindaco e l’assessore – abbiamo investito 45 mila euro, istallando un sistema di allarme antintrusione collegato direttamente alle forze dell’ordine sia per la materna che per il nido. Grazie a questo ultimo intervento tutte le scuole del Comune sono ora dotate di sistemi di allarme. La manutenzione generale degli spazi interni e le tinteggiature del piano superiore e dei due refettori è stato un altro intervento essenziale, così come un nuovo montacarichi per il trasposto del cibo nei diversi piani. Sono stati poi installati un ventilatore a soffitto nel refettorio piccolo, mantenuto l’impianto di riscaldamento e installata una nuova capannina di legno (da esterno) in sostituzione di quella danneggiata “. In mezzo a tanti interventi tradizionali anche delle assolute innovazioni. “Il giardino della ‘Lucina’ – conclude Sara Motti – è il primo a vedere installata una nuova pavimentazione sperimentale con la tecnica della ‘gomma colata’, antitrauma di ultima generazione”.

Monica Rosati
Ufficio Stampa Comune di Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img