spot_img
sabato 18 Maggio 2024
spot_img

Torna Corciano Castello di Vino: le cantine del Trasimeno si sfidano a colpi di calice

Da leggere

Un lungo weekend per assaporare la migliore produzione vinicola del territorio del Trasimeno passeggiando lungo le suggestive vie di Corciano tra musica, arte e prelibato street food per tutti i gusti. Si terrà dal 5 al 7 ottobre 2018 l’ottava edizione di Corciano Castello di vino, la tre giorni dedicata all’enologia e alle tradizioni gastronomiche locali, promossa dall’Associazione Corciano castello di vino in collaborazione con la Strada del Vino Colli del Trasimeno e il Consorzio Tutela Vini DOC del Trasimeno.

L’antico borgo umbro sarà per l’ottavo anno la scenografia naturale del gustoso e spettacolare percorso sensoriale itinerante che coinvolge gli tutti amanti dell’enologia e delle tradizioni. Un’occasione per approfondire la conoscenza del territorio umbro, e in particolare quello del Trasimeno, attraverso le sue produzioni vinicole.

“Una manifestazione nata nel 2011 da una scommessa: unire la bellezza di un borgo senza tempo alla produzione vinicola del Trasimeno” – dichiara il Sindaco di Corciano Cristian Betti – “Una scommessa vinta sotto ogni punto di vista. L’evento si rivolge al sociale, interagisce con il mondo della scuola e promuove il territorio diventando una vetrina per la produzione locale”.

“Corciano castello di vino, Strada del Vino Colli del Trasimeno e il Consorzio Tutela Vini DOC del Trasimeno stanno crescendo insieme anno dopo anno – aggiunge Bruno Nucci Presidente Associazione Corciano castello di vino – “Una collaborazione destinata a durare e rafforzarsi con l’obiettivo di far conoscere i vini del lago umbro a un pubblico sempre più ampio di esperti e appassionati”.

Saranno 14 le cantine della zona del Trasimeno che accoglieranno i visitatori con le loro migliori produzioni: Podere Marella, Pucciarella, Duca della Corgna, Morami, Castello di Magione, Società agricola Casaioli Stefano, Il Poggio, Madrevite, Coldibetto, Azienda Agraria Carlo e Marco Carini, Poggio Santa Maria, l’Azienda Agraria San Giorgio, Berioli, Casali del Toppello. La Cantina ospite, non in gara, sarà Le Cimate (Montefalco).

Anche quest’anno le cantine partecipanti concorreranno tra loro per aggiudicarsi il Premio Corciano castello di vino quale “Miglior Cantina 2018”. Un importante riconoscimento per tutte le cantine che sarà assegnato sommando i voti di una giuria tecnica, composta da esperti enologi, sommelier e critici enogastronomici, e quelli della giuria popolare chiamate a votare il proprio vino preferito.
Inoltre, la giuria degli esperti composta da Maurizio Dante Filippi miglior sommelier d’Italia 2016, Jacopo Cossater wine blogger e giornalista (Intravino) e Antonio Boco degustatore, premierà le proposte enologiche nominando la migliore per ciascuna tipologia: miglior bianco, miglior rosato, miglior rosso.

Novità di questa edizione è l’Accademia del Vino: per tutta la durata dell’evento, presso la Chiesa di Sant’Antonio, si terranno degustazioni guidate a cura delle cantine partecipanti in collaborazione con la Strada del Vino dei Colli del Trasimeno, con il Consorzio Tutela dei vini Trasimeno e con AIS Umbria, (Associazione Italiana Sommelier) per imparare a conoscere ciò che beviamo. Sempre a cura di AIS Umbria, venerdì e sabato alle 21.30 nella Sala del Consiglio del Palazzo Comunale, l’Angolo del sommelier in cui poter ascoltare pillole e consigli sulla degustazione e sulla tecnica di servizio.

A dare il via alla manifestazione, venerdì 5 ottobre alle 11 nella Chiesa di Sant’Antonio, il convegno dal titolo “Valorizzare il legame vino-territorio: strategie ed esperienze”, un interessante momento di confronto e di approfondimento con Remo Grassi Presidente Banfi srl di Montalcino, Giuseppe Antonelli Regione Umbria, Andrea Marchini Dip. Scienze Agrarie Alimentari ed Ambientali Università degli Studi di Perugia, Emanuele Bizzi Presidente Consorzio Tutela Vini DOC Trasimeno, Marco Giannoni Presidente Consorzio Vini Cortona e Vincenzo Cecci Presidente Consorzio Tutela Vini Orvieto DOC.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img