spot_img
lunedì 22 Aprile 2024
spot_img

Elezioni comunali: a Corciano tre donne sfidano Cristian Betti

Da leggere

AGGIORNAMENTO: da fonti interne al centro-destra apprendiamo che la candidata il cui nome è stato anticipato in questo articolo pare abbia fatto un passo indietro.

Le voci si rincorrono ed è ormai difficile metterle a freno. Il centrodestra corcianese, che annaspava fino a poche ore fa, pare abbia trovato la quadra intorno ad un candidato di sesso femminile, come già anticipato da Corcianonline nelle scorse settimane.
Pare che ancora debba sciogliere le riserve ma almeno fino giovedì notte le suddette voci convergevano su Alessia Minniti, moglie di Giacomo “Jack” Sintini il presidente dell’omonima associazione impegnata nel sociale e nella raccolta fondi per la ricerca medica.
Il nome di Alessia Minniti è stato fortemente caldeggiato dalla direzione regionale di Fratelli d’Italia che, negli accordi del centrodestra, tiene le redini decisionali per il comune di Corciano. Ad ogni modo a suo sostegno andranno anche le liste di Forza Italia (dove dovrebbe ripresentarsi il consigliere uscente Luca Merli) e la Lega (tra i candidati probabile l’ex consigliere comunale Jonathan Trabalza) e forse anche una lista civica. Ora si attende solo l’ufficialità anche se i colpi di scena sono sempre dietro l’angolo.

Ormai è quasi ufficiale anche il nome della candidata del Movimento 5 Stelle, Chiara Fioroni, residente a San Mariano di Corciano, sposata e con due figli, dipendente del Comune di Perugia. Il Movimento ufficializzerà la sua candidatura sabato 21 aprile nei locali del circolo ARCS di Mantignana. In quell’occasione saranno presentati anche gli altri candidati in lista per le elezioni comunali del 10 giugno prossimo (eventuale ballottaggio il 24 giugno).
All’incontro, in cui si parlerà di reddito di cittadinanza e di lavoro, interverranno la consigliera comunale Simonetta Checcobelli, la portavoce alla Camera dei Deputati Tiziana Ciprini, l’avvocato Giuseppe Pennino e Roberto Ascani sindaco di Castelfidardo (municipio a guida M5S).

Ma non c’è due senza tre. Sembra infatti che la terza candidata che si appresta alla corsa per la carica di primo cittadino a Corciano provenga dagli ambienti di sinistra che recentemente si sono detti in polemica con alcune scelte del Partito Democratico corcianese. Qui la faccenda è più delicata visto che nel recente passato l’area di sinistra era parte della coalizione a supporto dell’amministrazione uscente. Indicazioni più precise dovrebbero arrivare nei prossimi giorni visto che il 10 giugno si avvicina.

A proposito del candidato di centrosinistra, è già partita la campagna comunicativa di Cristian Betti con post promozionali che circolano nei social network dove è stata aperta una pagina Facebook ufficiale: “Guarda all’esperienza, vedi il tuo domani” è lo slogan adottato. Per Betti c’è ovviamente il pieno supporto del Partito Democratico e di due liste civiche (una delle quali sembrerebbe in via di composizione con tutti giovani under 30).
Ci dovrebbero essere anche il sostegno di Liberi e Uguali (al netto di alcuni paletti e distinguo recentemente comunicati) e, infine, dei Socialisti che pare si stiano riavvicindando alla coalizione a sostegno di Betti.

Lorenzo G. Lotito

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img