spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img

Mercedes carbonizzata sotto il cavalcavia: un pericolo per gli automobilisti e l’ambiente

Da leggere

Un guasto ha probabilmente causato l’incendio di una autovettura che è andata carbonizzata quasi del tutto. L’auto – una Mercedes Classe A – ci viene segnalata dai nostri lettori ferma da giorni sotto il cavalcavia nei pressi dell’uscita ‘Mantignana’ del Raccordo Autostradale Perugia-Bettolle.

La vettura, da quanto si è potuto apprendere, è ferma nello stesso punto da più di due settimane e dovrebbe essere il proprietario ad occuparsi della sua rimozione. Nessuno però è stato fatto intervenire ancora, a detrimento della sicurezza di tutti gli utenti della strada.

L’auto ferma in queste condizioni potrebbe anche essere fonte di danni all’ambiente dovuti ai liquidi contenuti nella batteria o all’olio del motore. Inoltre non è certo un bello spettacolo per chi transita in zona ogni giorno e la speranza è che venga rimossa il prima possibile.

AGGIORNAMENTO: Già a partire da domani comincerà l’iter per la rimozione dell’automobile. Ce lo ha assicurato il comandante della Polizia Locale di Corciano Marco Maccari. In base al decreto ministeriale 460 del 1999 la vettura verrà rimossa in quanto rifiuto pericoloso abbandonato.
Secondo quanto abbiamo potuto apprendere l’auto si è incendiata di notte a fine febbraio. Il giorno dopo il proprietario – un cittadino straniero – aveva assicurato alla polizia locale che avrebbe fatto rimuovere il mezzo da un carro attrezzi. Come da prassi gli è stato quindi dato del tempo per occuparsi della rimozione, evidentemente senza esiti positivi.
Ora dunque la palla dovrebbe passare all’ente proprietario della strada – in questo caso la Provincia di Perugia – che dovrà occuparsi a sue spese della rimozione per poi rivalersi sul proprietario inottemperante.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img