spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img

Politiche 2018, rush finale del PD: “Non lasciamo il paese agli estremismi”

Da leggere

Si è svolto martedì 27 febbraio alle ore 21.00 presso il circolo A.R.C.S. di Mantignana, l’ultimo degli incontri organizzati dall’Unione comunale del PD di Corciano per questa campagna elettorale che sta volgendo al termine.
L’incontro, moderato dal segretario dell’Unione Comunale Franco Baldelli ha messo a fuoco le cose più importanti su cui il Partito Democratico ha lavorato nella passata legislatura e gli obiettivi per il futuro. Relatori di questa occasione, la senatrice Nadia Ginetti candidata per il senato della Repubblica e Cristian Betti, sindaco di Corciano. Il sindaco Betti prima di illustrare come di consueto , il programma del PD, , si è soffermato sulla violenza fisica e verbale che ha preso piede in questa campagna elettorale sia all’interno delle forze estremiste che dentro le istituzioni.

“La democrazia non è data per sempre ma va costruita” – ha sottolineato il sindaco, invitando i cittadini a non lasciare il paese in mano a forze estremiste e a non mettere in crisi un processo di tanti piccoli passi avanti fatti dal PD in questi ultimi anni dopo aver ripreso in mano un paese distrutto. L’intervento di Nadia Ginetti ha messo in evidenza il pericolo di queste nuove forze estremiste che nella passata legislatura si sono rivelate in parlamento, solo mere portavoci delle problematiche dei cittadini ma incapaci di una rielaborazione affiancata da proposte utili e concrete.

Come per i precedenti incontri, Nadia Ginetti ha approfondito i punti fondamentali del programma del PD definito in 100 piccoli passi fatti e 100 da fare. La senatrice ha accompagnato quindi i presenti in una passeggiata nel passato, per ricordare a tutti il lavoro compiuto ( dal Job Acts , con cui si è rimessa la disoccupazione sulla via dell’occupabilità , alla legge sul caporalato, da quella sulle unioni civili alla legge sul dopo di noi ) e soprattutto in una passeggiata nel futuro ricordando in primis l’importanza della scelta fatta dal PD di aver candidato in parlamento persone che provengono dal territorio (punto fondamentale per ascoltare e capire le esigenze dei cittadini e dare soluzioni appropriate).

La passeggiata nel futuro ha previsto invece passi avanti nella qualità dell’occupazione , un salario minimo legale per combattere i lavori sottopagati , investimenti nella semplificazione del fisco, incentivi fiscali sul modello dell’iperammortamento per chi riqualifica strutture ricettive e tanto altro. I 100 passi per il futuro sono passi credibili perché esistono concrete possibilità per essere realizzati e possono essere consultati nel sito del partito democratico www.partitodemocratico.it

Ufficio Stampa Unione Comunale PD Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img