spot_img
mercoledì 24 Aprile 2024
spot_img

Disabilità: la prima altalena per bambini con difficoltà motorie è al Parco dei Tigli

Da leggere

altalena bimbi disabili“L’unione fa la forza” – dice un proverbio. È soprattutto fonte di esempio per la cittadinanza la sinergia tra Comune di Corciano, Fiadda Onlus, e Ginnastica Perusia che ha permesso l’installazione di un’altalena per bambini diversamente abili al “Parco dei Tigli” di San Mariano. “Finalmente anche i bambini con disabilità motoria potranno fruire di giochi per loro accessibili, salvaguardando il sacrosanto diritto di avere uno spazio ludico pubblico da condividere con i coetanei – dice l’assessore alla cultura e sviluppo economico Lorenzo Pierotti – Tutto è partito quando sono stato contattato da Sara, la super-mamma da cui tutto è iniziato, che mi propose di acquistare a sue spese un’altalena adatta a bambini con disabilità motoria. Impedii subito questo ammirevole gesto, chiedendole se voleva organizzare insieme al Comune una raccolta fondi destinata a tale scopo. Entusiasti entrambi, siamo partiti”.

L’assessore aggiunge ancora “il Comune ha messo in vendita vecchie pubblicazioni giacenti nei magazzini, Fiadda Onlus ha sostenuto, stimolato e partecipato allo spettacolo ‘Sogno di una notte di mezza estate’, andato in scena al Teatro della Filarmonica in due repliche e Ginnastica Perusia ha organizzato uno spettacolo di ginnastica ritmica svoltosi alla Palestra di Corciano. Con queste tre iniziative sono stati raccolti 3.554,82 euro con cui è stato possibile acquistare l’altalena ed il pavimento antitrauma. Inoltre, l’associazione ‘Uno in più’ del Girasole ha donato un ‘Pannello Gioco sonoro’ dal costo di 500 euro”. L’area verde scelta è quella del Villaggio dei Tigli, il quartiere dove vive la “super-mamma” Sara. “Ovviamente – riprende l’assessore – sappiamo bene che stiamo parlando di una goccia nell’oceano, l’obiettivo è che tutte le aree verdi attrezzate diventino parchi giochi inclusivi.

Un Parco giochi inclusivo, infatti, non è un area verde con solo un’altalena utilizzabile da bambini con disabilità, ma un insieme di divertenti percorsi di gioco accessibili a tutti, altalene, scivoli, fortini, ecc….. nell’ottica del gioco libero a cui chiunque può accedere. Un luogo, quindi, dove i bambini con abilità e capacità diverse possono giocare insieme e interagire tra loro, diminuendo spontaneamente le distanze con il resto della comunità. Un traguardo che nessun centro specialistico potrà mai raggiungere. Appunto per questo – conclude – dopo aver sensibilizzato grazie a questa iniziativa tutta la cittadinanza, chiederò al Gruppo di maggioranza di proporre un ordine del giorno da votare in Consiglio Comunale con il quale s’impegna il Comune a ragionare solo in questo senso per ciascun intervento futuro riguardante i nostri parchi giochi. Parallelamente, poi, partiremo subito con un’altra raccolta fondi”.

Monica Rosati
Ufficio Stampa Comune di Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img