spot_img
sabato 18 Maggio 2024
spot_img

A Corciano arriva il Metrobus, Ellera e Perugia più vicine con la nuova stazione

Da leggere

metrobusLa rivoluzione del trasporto pubblico locale nel Comune di Corciano si chiama progetto Metrobus. Passato dalla fase dell’ipotesi a quella più realistica dello studio di fattibilità, si avvia a diventare un servizio concreto.
“A metà novembre partiranno i lavori – spiega l’assessore alle opere pubbliche Luca Terradura – che consisteranno nella costruzione della Stazione Metrobus. L’intento è migliorare il servizio di trasporto pubblico insieme alla Provincia ed alla Regione”.
Un intervento sinergico – spiega Terradura – in quanto l’importo complessivo, pari a 163mila euro, verrà cofinanziato per il 65% dalla Regione Umbria, perché il Comune è rientrato nel bando pubblico emanato i primi dell’anno.

I DETTAGLI DEL PROGETTO – I lavori consistono nell’adeguamento di Piazza della Croce Rossa così da creare due linee di scambio per gli autobus e fare in modo che venga eliminato il problema dei mezzi pubblici in sosta lungo la Trasimeno Ovest: questi infatti verranno deviati all’interno della piazza. Saranno poi ricavati ulteriori parcheggi per auto sul lato opposto, fino ad arrivare al confine con Perugia, a partire dalla rotatoria all’altezza del Kiss Bar.
Importanti, per Terradura, le strutture a corredo, utilissime per la frazione di Ellera, che è una delle più popolose: “Realizzeremo – annuncia – un marciapiede per la messa in sicurezza dei pedoni che così potranno transitare su ambo i lati della strada e, nello stesso contesto, s’interverrà sulla linea fognaria che risulta non sufficiente per quella zona, così da eliminare la maggior parte delle criticità esistenti ad oggi.

RICHIESTE ESAUDITE – “Del marciapiede – ribadisce l’assessore – se ne parlava ormai da svariati anni ed essere riusciti a metterlo in atto ha dato riscontro all’insistente ed assidua richiesta da parte degli abitanti del posto e di quanti frequentano le attività commerciali poste lungo l’asse viario”. L’assessore interviene anche sulle ricadute del nuovo progetto di trasporto pubblico. “Piazza della Croce Rossa – sottolinea – diventerà un punto di riferimento per l’utenza che, da tutto il territorio corcianese, verrà raccolta in questa stazione per poi proseguire e raggiungere Perugia a bordo di mezzi di trasporto più grandi degli attuali pullman. La frequenza ipotizzata sarà di circa 15 minuti. Questo aspetto tuttavia, verrà valutato in sede di confronto con i protagonisti dell’intero asse del trasporto pubblico del capoluogo e della Provincia, in quanto innestandosi sulle modalità abituali dovrà giocoforza essere armonizzato. Ovviamente – conclude – la cittadinanza verrà messa a conoscenza con i dovuti tempi di preavviso dei cambiamenti operativi nel momento in cui gli stessi verranno attivati”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img