spot_img
mercoledì 17 Aprile 2024
spot_img

Tutte le anticipazioni sulla IV edizione Corciano castello di vino

Da leggere

CorcianocastellodivinoVenerdì 3, sabato 4 e domenica 5 ottobre, il borgo di Corciano ospita la IV edizione di Corciano castello di vino. La manifestazione, nata nel 2011, si pone l’obiettivo di sostenere e qualificare il castello di Corciano attraverso la riscoperta e il recupero delle tradizioni vinicole umbre.

PERCORSO SENSORIALE – Promosso dall’Associazione Corciano castello di vino, composta dalle tre storiche associazioni locali APD Corciano, Filarmonica Corciano e Pro loco di Corciano, l’evento dedicato al vino si svolgerà all’interno delle antiche vie medievali del borgo.
Si tratta di un percorso sensoriale itinerante rivolto a tutti gli amanti del buon vino e delle tradizioni. I visitatori, acquistando il proprio calice a 5 euro, potranno degustare gratuitamente i diversi vini di tutte le cantine che per l’occasione allestiranno spazi personali, distribuiti per le vie del paese.

LE CANTINE PARTECIPANTI – Le prestigiose cantine che prendono parte all’evento,  tutte ubicate nel territorio del Trasimeno (alcune infatti fanno parte anche dell’Associazione “Strada del vino Colli del Trasimeno),  sono: Azienda Agraria Carlo e Marco Carini, Madre Vite, Morami, Poggio Bertaio, Berioli, Terre del Carpine, Pucciarella, Le Piagge, La Casa dei Cini, Casali del Toppello, Castello di Magione, Nofrini, Duca della Corgna, Il Poggio e Coldibetto.

GASTRONOMIA – Nel corso dei tre giorni sarà possibile, grazie ai molti punti di ristoro all’aperto, assaporare anche numerose proposte gastronomiche. La Taverna del Duca, inoltre, proporrà ogni sera un menù differente per tentare tutti i palati e per far gustare la grande varietà degli alimenti del nostro territorio. Musica dal vivo, dj set ed animazione faranno da cornice alle serate.

IL PREMIO, VOTAZIONI E NOVITA’ – Come ogni anno, il pubblico potrà esprimere il proprio voto in favore per della sua cantina preferita. Quest’anno però non sarà solamente la giuria popolare ad assegnare il Premio Corciano Castello di vino, ma una giuria di esperti sarà chiamata a dare il proprio giudizio. I voti della giuria tecnica si sommeranno quindi a quelli della giuria popolare, decretando il vincitore dell’edizione 2014.

LA GIURIA – di esperti sarà composta da: Jacopo Cossater, wine-blogger e giornalista, assaggiatore per la rivista “Vini d’Italia” de L’Espresso; Federico Varazi di SLOW WINE, Slow Food Condotta Trasimeno Comunità delle cuoche popolari dell’Umbria; Giorgio Laurini di FISAR, Federazione Italiana sommelier Delegazione Valdichiana (Delegato Emma Lami).

COLLABORAZIONI – Tra le novità di quest’edizone, anche alcune collaborazioni con importanti realtà del territorio: l’Associazione Avanti Tutta Onlus e l’Accademia del Peperoncino di Perugia. La manifestazione inserirà infatti nel proprio circuito un metodo semplice di donazione all’Associazione Avanti Tutta Onlus, che, grazie alla grande caparbietà del suo presidente Leonardo Cenci, organizza progetti per migliorare la vita a pazienti malati di cancro, perchè , come dice sempre Leonardo “Combattere il cancro…si può…e si deve!!!”. Si potranno donare 2 euro nell’acquisto dei ticket degustazione, nell’acquisto dei calici e nello spazio cena presso la Taverna del Duca.  La Delegazione Umbra dell’Accademia Italiana del Peperoncino sarà presente invece  con una serie di piccanti appuntamenti.

CORSI E CONCORSI – Si terrà anche quest’anno il concorso fotografico su Instagram che regalerà all’autore della foto più bella una cena per 2 alla Taverna del Duca. La foto dovrà essere realizzata durante l’evento e postata esclusivamente con l’hashtag #corcianocastellodivino.
Secondo anno anche per il premio Wine Art, in collaborazione con il Liceo Artistico “Bernardino di Betto” di Perugia e con la Scuola media “Benedetto Bonfigli” di Corciano. Ogni giorno ci saranno poi corsi base per sommelier tenuti dall’Associazione Italiana Sommelier.

L’INTENTO – di Corciano castello di vino è quello di finanziare il recupero e il restauro di opere e strutture appartenenti alla città, favorire la conoscenza del borgo e sensibilizzare i cittadini al rispetto e al mantenimento del patrimonio artistico territoriale.

Per ulteriori informazioni www.corcianocastellodivino.it

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img