spot_img
giovedì 29 Febbraio 2024
spot_img

Recupero rifiuti: al Bonfigli si creano oggetti da vendere durante i colloqui genitori-insegnanti

Da leggere

rifiuti-riusoCreare utilizzando materiali poveri, meglio se riciclati. Con questa finalità all’Istituto Comprensivo della Scuola Superiore di primo Grado “Benedetto Bonfigli” di Corciano tutti i ragazzi sono stati messi al lavoro. A guidarli, i docenti di Arte ed Immagine, Giuliana Peparino, Norma Avagliano, Roberta Prete, Cecilia Corbucci e Mara Ricci Cipolloni. L’intento è realizzare oggetti da esporre e vendere in occasione dei colloqui con i genitori che si svolgeranno nei giorni 12, 13, 14 dicembre.

La particolarità degli oggetti è data dal fatto che sono stati realizzati con materiale di scarto e recuperato, il tutto inquadrato nel percorso “Dal Progetto all’Oggetto”. “Gli oggetti da buttare riprendono vita – dicono le insegnanti – è un modo educativo per inculcare nelle nuove generazioni il concetto del recupero dei rifiuti”. Gli studenti, i docenti e il dirigente scolastico si augurano che il materiale realizzato possa piacere ai genitori e che dalla loro generosità si possa acquistare materiale didattico, visto che i contributi volontari da parte delle famiglie per l’anno scolastico in corso sono risultati molto inferiori alle aspettative. Le giornate dei colloqui, inoltre, sono anche l’occasione, da parte del dirigente scolastico, Daniele Gambacorta, per augurare Buone feste a tutte le famiglie.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img