spot_img
martedì 27 Febbraio 2024
spot_img

Ellera: in via Gramsci arrivano nuovi marciapiedi, entro l’anno la riqualificazione della strada

Da leggere

ellera via gramsci
foto: Google Street View

165mila euro per rinnovare l’asse viario di Via Gramsci ad Ellera di Corciano. Il progetto del Comune è rientrato nel cofinanziamento della Regione Umbria che coprirà circa il 65% degli interventi.
“Si tratta di opere – spiega l’assessore ai lavori pubblici Luca Terradura – di particolare importanza e urgenza, una risposta concreta alle esigenze dei cittadini”.
Nei dettagli l’intervento consisterà nella costruzione di un marciapiede lungo tutto l’asse, così da amplificare la fruibilità del vialone nel suo complesso da parte dei pedoni, siano essi adulti, bambini o anche diversamente abili, e di una nuova fermata per gli autobus all’altezza della Piazza della Croce Rossa.
Quest’ultima contribuirà a prevenire la sosta degli automezzi del trasporto pubblico lungo la strada principale, perché verranno deviati all’interno della piazza.
“La concessione del finanziamento – aggiunge l’assessore in un comunicato – darà l’opportunità di intervenire su una parte di quelle infrastrutture strategiche, preziose e nevralgiche per il nostro territorio, nella fattispecie la frazione di Ellera, che è una delle più popolose, mettendo l’amministrazione nella possibilità di continuare ad incidere sulla sicurezza in generale, in questo caso dei pedoni che potranno, e mi sento di dire finalmente, transitare su ambo i lati grazie ai marciapiedi”.
Nel programma d’intervento rientra anche la raccolta delle acque bianche con le relative tubazioni da approntare.
Come spiega Terradura i lavori verranno assegnati e possibilmente terminati entro quest’anno.

Lorenzo G. Lotito

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img