spot_img
lunedì 17 Giugno 2024
spot_img

Corciano Festival programma di mercoledì 6 agosto

Da leggere

10276985_668916303190101_4498503587286318361_nVi proponiamo il programma del Corciano Festival di mercoledì 6 agosto.
Dalle ore 18.30, Centro Storico, la visita guidata alla mostra “L’arte del porre e del levare”, Sculture a Corciano tra XV e XXI secolo. A cura di Alessandra Tiroli.
L’intero territorio di Corciano conta innumerevoli opere di pregio e, tra queste, sono da evidenziare i manufatti scultorei, siano essi realizzati con la tecnica del porre, plasmare e modellare, alla base della plastica e della fusione o con quella del levare, scolpire, intagliare, alla base dell’arte dello scolpire.
Il percorso proposto dalla visita guidata vuole porre l’accento non solo sull’estrema rilevanza del prodotto artistico in quanto tale, ma precisa il ruolo di primaria importanza svolto dalle comunità corcianesi nel difficile compito, consegnato loro dalla storia, di aver conservato e valorizzato un così cospicuo patrimonio.
Le opere, oggetto della mostra, sono state realizzate per alcuni dei luoghi sacri più importanti di Corciano, commissionati, donati o restaurati da enti, associazioni e da antichi mecenati.
L’itinerario consente di centrare alcuni capitoli fondamentali della storia della scultura italiana e di percorre idealmente gli sviluppi di quasi 500 anni d’arte plastica.
Al fine di valorizzare sia le opere che i luoghi che le conservano, il percorso che si snoderà tra le vie del borgo, conducendo il visitatore nelle sedi di Corciano che custodiscono questi capolavori, senza procedere a trasferimenti di opere e concentrarle in un’unica sede, rispettando così anche le esigenze di culto della comunità corcianese.
I luoghi prescelti sono: la chiesa di Santa Maria del Serraglio, la chiesa-museo di San Francesco, la chiesa di Santa Maria Assunta, il Museo della Pievania e la chiesa di Sant’Agostino.
Info e prenotazioni: Ufficio Informazioni Turistiche 075 5188255 – 260, infopoint@comune.corciano@pg.it. Ingresso gratuito.

Alle ore 20,00 l’apertura Taverna del Duca.

Alle ore 20,45 “Sogno di una notte mezza estate” di William Shakespeare (replica).
Lo spettacolo, itinerante, si svolgerà tra Murata del Borgo, il Bosco Grande e Piazza Coragino
Una produzione di Corciano Festival e Farneto Teatro, in collaborazione con la Nobilissima Parte de Sopra del Calendimaggio di Assisi. Musiche di Felix Mendellsohn “A Midsummer Night’s Dream”
Traduzione e drammaturgia di Maurizio Schmidt
Continua il progetto del “Teatro fuori dal Teatro” di Corciano Festival e Farneto Teatro, che attira da tanto tempo gli spettatori umbri a camminare tra le pietre del borgo trasformate dalla magia del teatro, ascoltando storie teatrali che a quelle pietre sono legate. Un progetto speciale, unico nel suo genere: una fuga collettiva in un bosco per il Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare.
Personaggi e spettatori, seguendo le vicissitudini degli amanti shakespeariani, fuggiranno durante lo spettacolo in pulmann nel bosco del Palazzo Grande presso Corciano, finendo con essi irretiti nel mondo notturno degli elfi e delle fate, governato dai capricci di Oberon, del folletto Puck e della regina Titania.
Gli spazi del borgo di Corciano e delle sue vicinanze offriranno, come e più di sempre, un corrispettivo spaziale che permetterà agli spettatori di attraversare questa storia onirica moltiplicata dal fascino dei luoghi. Un sogno a Corciano.

Spettacolo a pagamento
Intero € 20,00 | Ridotto € 15,00 over 65
Per informazioni e prenotazioni Tel. 075 5188255 / 260
www.ticketitalia.com

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img