spot_img
giovedì 29 Febbraio 2024
spot_img

Festa dell’Europa, a Corciano il comune e i suoi gemelli riaffermano la sinergia

Da leggere

festa europaL’Europa si costruisce insieme e quanto più Sindaci ed amministratori saranno capaci di dialogare, tanto più sarà possibile imparare gli uni dagli altri e progredire. Questo il messaggio emerso dal seminario “Interpreti del Futuro dell’Europa” che il Comune di Corciano ha organizzato e fatto coincidere con la ricorrenza della Festa dell’Europa e la visita dei Comuni gemelli di Pentling e Civrieux d’Azergues (dall’8 al 10 maggio).
Svoltosi nella mattinata di venerdì 9 maggio alla Sala Arca di Ellera, ha visto anche la Mostra a cura delle Scuole del Territorio sul tema dell’Anno Europeo 2014: Anno Europeo della Cittadinanza ed il Concerto musicale di alcune classi della Direzione Didattica Villaggio Girasole e dell’Istituto Comprensivo B. Bonfigli.
Il rapporto con i giovani e la necessità di amplificare la cultura e la conoscenza dell’Europa anche grazie ai Gemellaggi, sono state riflessioni ricorrenti.
Il primo cittadino Cristian Betti ha sottolineato “oggi un’intera generazione di giovani deve ricrearsi un futuro facendo leva sulla capacità immaginifica, di sperimentazione, di tendenza al rischio. Il messaggio è immaginare nuovi modelli di sviluppo e l’auspicio che l’Europa diventi uno spazio materiale ed immateriale che faciliti la creazione di opportunità. In tal senso le nostre piccole città possono diventare poli di innovazione ed esempi di eccellenza, oltre che luoghi per l’incontro tra cittadini europei”.
Sul concetto è tornata Barbara Wilhelm, Sindaco di Pentling, affermando: “il nostro gemellaggio perdura da tre generazioni di Sindaci. Ora il compito di noi nuovi Sindaci (sia al Comune di Civrieux d’Azergues che a Pentling è recente l’elezione a sindaco di Marie-Pierre Teyssier e di Barbara Wilhelm, mentre Cristian Betti si è insediato a Corciano nel giugno scorso – ndr) è portarlo avanti e averne cura. Vogliamo costruire un triangolo europeo che coinvolga i bambini che frequentano le scuole e le persone più adulte. Perciò mi rallegro che dal 18 maggio una classe della nostra scuola elementare verrà a Corciano per una settimana, accompagnati dalle insegnanti e da un gruppo di adulti. Verranno a crearsi nuovi rapporti di amicizia e i vecchi non potranno che rinforzarsi”.
Anche Christine Chenivessesi, a nome del territorio di Civrieux d’Azergues del quale è consigliere comunale (il sindaco non ha potuto presenziare – ndr) ha riconosciuto come positivi “i rapporti che attualmente esistono tra le tre città e ci congratuliamo con i Comitati di Gemellaggio per le attività volte a promuovere l’amicizia tra i nostri Comuni. Saremo felici di accogliervi per la festa delle luci l‘8 dicembre prossimo”.
Sull’Europa, il Sindaco Betti ha ribadito che si tratta di “una grande chance per raggiungere la pace e la democrazia, ma non è ancora considerata una chance per la crescita. Eppure potremo acquisire maggior valore economico solo se avremo più Europa nelle nostre istituzioni e nella nostra politica. Siamo ad un passo dalle elezioni europee e vediamo insorgere divisioni che non riguardano le proposte ma vedono contrapporsi chi è a favore dell’Europa e chi è contro. Dobbiamo pensare ad un’Europa con le stesse regole per tutti, e mi riferisco al mercato del lavoro, al sistema d’imposizione fiscale, omogenea, capace di offrire le stesse possibilità agli Stati che ne fanno parte, armonizzati in una struttura collegiale e federata. Non sarà più l’Italia, né gli altri, a perorare le proprie cause avanti all’Europa, ma sarà l’Europa a fare gli interessi dell’Italia e dei Paesi membri. Puntiamo a valorizzare le risorse culturali, paesaggistiche e storiche delle quali siamo portatori per costruire strategie negli ambiti in cui possiamo fare la differenza”.
Sabato 10 maggio, la Festa è culminata con la cena e serata Europea, con piatti tipici della cucina francese, tedesca e italiana nella Zona degli Impianti sportivi di San Mariano con intrattenimento musicale.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img