spot_img
lunedì 27 Maggio 2024
spot_img

Da Solomeo al RomArt, lo scatto di Daniele Annetti vince il primo premio della Biennale

Da leggere

Due mani che stringono rametti di olivo. Mani rugose, anziane, le cui imperfezioni sono un tutt’uno con le venature delle foglie e del legno. Il bianco e nero della foto di Daniele Annetti, fotografo di Solomeo, contribuisce a mettere sullo stesso piano due mondi apparentemente distanti: quello vegetale e quello dell’uomo, del suo lavoro.
Questo scatto dal titolo “Mani preziose – Precious hands” ha vinto il prestigioso premio indetto nell’ambito di Romart17 Biennale Internazione Di Arte e Cultura, sezione fotografia.

La premiazione si è tenuta a Roma lo scorso sabato 25 novembre.
Il fotografo di Solomeo si è aggiudicato il Romart Award 2017 insieme ad altri artisti nelle categorie: Pittura, Scultura e Installazione, Fotografia, Grafica, Video e Digital Art
“È stata una soddisfazione immensa già essere stato selezionato per esporre la mia opera allo Stadio di Domiziano di Roma – ha detto Annetti – ma addirittura vincere il RomArt è una cosa che mi riempie di orgoglio. È stato molto emozionante, un’esperienza magnifica che mi ha dato la possibilità di confrontarmi ed incontrare altri artisti, da cui sono nati nuovi spunti, nuove idee per nuovi progetti”.

La Biennale Internazionale di Arte e Cultura Romart è alla sua seconda edizione. Tutte le opere selezionate resteranno in mostra negli spazi della suggestiva cornice degli scavi archeologici dello Stadio di Domiziano in Piazza Navona fino al 10 gennaio 2018. Si tratta di 150 opere per altrettanti artisti provenienti da ogni parte del mondo.
La giuria tecnica ha assegnato al premio Romart 2017 la somma di € 2500 ai vincitori di ciascuna delle categorie, premio offerto da Canova srl.

I resti dell’antica struttura, patrimonio UNESCO, si estendono oggi nei sotterranei di Piazza Navona a circa 4,50 metri sotto il piano stradale. La scelta di questa sede per lo sviluppo del progetto espositivo, è stata determinata dalla volontà di conferire all’iniziativa una connotazione culturale, che fosse al di fuori di logiche commerciali insite in location di carattere fieristico.
I 150 artisti scelti per RomArt 2017 avranno l’occasione unica di poter esporre le loro opere all’interno di un spazio museale, nel cuore storico e turistico della capitale.

Lorenzo G. Lotito

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img