spot_img
giovedì 23 Maggio 2024
spot_img

Tornano gli Stage Estate, 17 ragazzi potranno vivere un’esperienza in azienda

Da leggere

lavoro stage“Apprendere lavorando è la principale peculiarità del progetto, che offre ai ragazzi occasioni per sperimentare le competenze scolastiche ed acquisire consapevolezza delle proprie capacità. Ad esso si collegano la vicinanza e disponibilità dimostrata dalle realtà produttive del territorio nei confronti delle iniziative del Comune, nonché la proficua sinergia con la Soc. Coop. Soc. Frontiera Lavoro, braccio operativo dello stage”.
Così il Vicesindaco di Corciano, Sabrina Caselli, introduce gli “Stage Estate”, un progetto riconfermato negli anni dall’Amministrazione – “nonostante le note ristrettezze in cui si dibattono gli enti locali” puntualizza il vicesindaco – che offre la possibilità ai ragazzi tra i 16 ed i 19 anni, residenti nel Comune, frequentanti una Scuola Secondaria di II Grado e che non abbiano effettuato altri stage nelle passate edizioni, di vivere un’esperienza estiva in azienda, della durata di un mese (con 5 ore di frequenza giornaliere ed un max di 24 ore settimanali), indicativamente prevista dall’1 al 31 luglio.

Ai partecipanti è riconosciuta un’indennità di frequenza pari a 260,00 euro, corrisposta a fronte della presenza ad almeno il 75% delle ore previste e che decade in caso di rinuncia o di assenze pari o superiori al 25%. Le attività sono seguite da un tutor che affianca i ragazzi nel percorso, mentre un orientatore professionale supporta il gruppo con incontri volti a confrontarsi sull’esperienza e su tematiche inerenti l’analisi del tessuto produttivo locale, la redazione del bilancio di competenze personali e le modalità di ricerca attiva del lavoro.
Qualche giorno fa, nella Sala dell’Antico Mulino a Corciano, si è svolta l’estrazione degli ammessi al progetto. Le domande pervenute sono state 150 e da esse, secondo le modalità previste nel bando, sono stati estratti i 30 nominativi di coloro che dovranno sostenere un colloquio motivazionale per raggiungere i 17 posti utili (oltre a 2 ragazzi precedentemente segnalati dal Servizio Sociale; i restanti 13 estratti rimarranno in graduatoria e potranno essere inseriti in caso di rinuncia dei titolari).

Ulteriore particolarità degli “Stage Estate” evidenziano da Frontiera Lavoro è la conversazione orientativa, del tutto simile a quella che si affronta per avviare un’esperienza lavorativa. In questo caso, i candidati sono chiamati a motivare la partecipazione e ad indicare le aspettative, oltre ad illustrare lo stato del proprio percorso scolastico, eventuali conoscenze del mondo del lavoro ed esperienze pregresse. “Lo scorso anno il bilancio è stato più che positivo – aggiungono gli operatori della cooperativa – il gruppo si è dimostrato maturo, autonomo nelle scelte, e tutte le aziende aderenti lo hanno riconosciuto. E’ solo un brutto ricordo chi in passato arrivava al colloquio accompagnato o, peggio, spinto dai genitori ed anche chi dichiarava candidamente di avere organizzato le vacanze estive nel periodo di stage”. Il Vicesindaco Caselli, nel ringraziare le aziende che si impegnano ad accogliere uno stagista previa la sottoscrizione di un’apposita Convenzione con il Comune, conclude rivolgendosi ai ragazzi “vi offriamo un’importante occasione di ‘crescita’ e, come Amministrazione, siamo sicuri che questa potrà contribuire a strutturare una base formativa utile per il futuro inserimento professionale e per avere un ruolo determinante nella società”.

Ufficio Stampa del Comune di Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img