spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img

Partecipazione: in arrivo a Corciano i consigli di frazione e di quartiere

Lorenzo Pierotti: "Avanti anche con la consulta dei giovani"

Da leggere

Il Comune di Corciano si prepara ad avviare nuovi organismi per promuovere una partecipazione attiva dei cittadini alla vita democratica e alle decisioni di governo locale. A due mesi dalla vittoria alle elezioni, il Sindaco Lorenzo Pierotti ha mantenuto la sua promessa e ha avviato il processo per istituire i Consigli di Frazione e di Quartiere, oltre a promuovere la Consulta dei giovani. “Attiveremo tutte le modalità possibili per la partecipazione dei cittadini alla vita democratica ed alle scelte di governo partendo dal consiglio comunale dei ragazzi, già funzionante a Corciano da tanti anni ed istituendo due nuovi organismi ad hoc”, ha dichiarato il Sindaco Pierotti.

Il primo passo è stato affidato al Presidente del Consiglio Comunale, Andrea Bacelli, al quale è stata assegnata la delega alla partecipazione. Bacelli sarà responsabile di coordinare i lavori per la redazione dei regolamenti per i Consigli di Frazione e di Quartiere, nonché per la Consulta dei giovani. “La partecipazione è uno dei punti fondamentali con cui ci siamo presentati davanti ai cittadini”, ha commentato Bacelli, pronto a guidare questi progetti. Questi organi rappresentativi avranno il compito di fornire un contributo costruttivo all’amministrazione comunale attraverso proposte e suggerimenti che riflettano le esigenze e le aspirazioni dei cittadini.

Il Consiglio comunale dei ragazzi, già operativo da molti anni a Corciano, ha dimostrato quanto sia preziosa la voce dei giovani per la comunità. Ora, con la creazione della Consulta dei giovani, i ragazzi avranno un ruolo ancora più rilevante nelle decisioni che riguardano il loro futuro e la crescita del territorio. Lorenzo Pierotti ha sottolineato l’importanza di coinvolgere i giovani, poiché sono loro che daranno forma e vita alla Corciano di domani.

Il secondo obiettivo riguarda i Consigli di Frazione e di Quartiere, organismi composti da rappresentanti della popolazione residente nelle diverse zone del comune. Questi consigli saranno i canali attraverso cui i cittadini potranno esprimere le loro preoccupazioni, idee e suggerimenti riguardo a questioni locali specifiche. Con questa struttura di democrazia di prossimità, il Comune spera di creare un dialogo aperto e costruttivo con la cittadinanza per affrontare meglio le sfide e sfruttare le opportunità che si presentano.

“Entrambe le proposte vanno nella direzione di una democrazia di prossimità – conclude il Sindaco Pierotti – per guidare insieme all’amministrazione comunale le trasformazioni del territorio. Più coinvolgimento, più protagonismo e più partecipazione sono alcuni dei punti fermi che caratterizzeranno questa consiliatura.”
Il Presidente del Consiglio Comunale, Andrea Bacelli, ha espresso la sua soddisfazione riguardo a questa iniziativa, affermando che il coinvolgimento dei cittadini è essenziale per guidare le trasformazioni del territorio in modo efficace ed equo.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img