spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img

Incendio al capannone: bene la qualità dell’aria, si procede alla bonifica della copertura

L'incendio ha surriscaldato la copertura dell'edificio, nel quale si suppone la presenza di amianto. Il materiale non si è sfaldato ma va rimosso e smaltito.

Da leggere

In seguito all’incendio che ha coinvolto l’azienda Calcestruzzi Gradassi a Ellera di Corciano, il sindaco Lorenzo Pierotti ha emesso una nuova ordinanza al fine di adottare nuove misure per garantire la sicurezza dell’area e la tutela della salute pubblica. Secondo il rapporto dei Vigili del Fuoco, l’incendio ha causato danni alle strutture portanti e ha provocato il surriscaldamento della copertura dell’edificio, nel quale si suppone la presenza di amianto. Nonostante il materiale non si sia sbriciolato, per motivi di sicurezza sarà necessario rimuoverlo e smaltirlo.

L’ordinanza sindacale impone alla ditta Gradassi di provvedere, entro un mese, alla raccolta, separazione e smaltimento definitivo di tutto il materiale contenente amianto, come Eternit e fibrocemento, nel rispetto delle normative vigenti. Sarà richiesto che le certificazioni di smaltimento siano inviate all’Amministrazione comunale.
Inoltre, il documento richiede che l’accesso e l’utilizzo dell’area e degli immobili interessati dall’incendio siano vietati a tutto il personale non direttamente coinvolto nei lavori di ripristino e messa in sicurezza. Questi lavori dovranno essere eseguiti da personale tecnico abilitato e, al termine, sarà necessario ottenere la certificazione di stabilità o il collaudo in conformità alle normative vigenti.

Per quanto riguarda la qualità dell’aria nella zona, il sindaco Lorenzo Pierotti ha rassicurato la popolazione in seguito a una comunicazione da parte di Arpa e Usl, secondo la quale non sono state riscontrate criticità e tutti i valori sono nella norma.
L’incendio, che ha avuto luogo nella serata del 20 giugno, ha coinvolto il capannone industriale utilizzato per il rimessaggio dei mezzi aziendali, principalmente autobetoniere e autopompe per il calcestruzzo.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img