spot_img
giovedì 8 Giugno 2023
spot_img

Alluvione in Emilia Romagna, al lavoro anche i volontari della ProCiv di Corciano

Da leggere

- pubblicità -

Prosegue l’impegno della Regione Umbria e delle organizzazioni locali del volontariato di Protezione civile per i territori e le popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dall’alluvione. Nella mattinata di martedì, infatti, come già anticipato dall’assessore regionale Enrico Melasecche è partita da Città di Castello una nuova colonna mobile composta da cinque funzionari del Servizio protezione civile e 45 volontari.

Tredici le organizzazioni di volontariato rappresentate: oltre al Gruppo Protezione Civile di Corciano anche Todi Rosa dell’Umbria, Deruta Rosa dell’Umbria, Perugia Rosa dell’Umbria, Nocera Umbra Gruppo Comunale, Piegaro Associazione San Giorgio Valnestore, Pietralunga Associazione Anteo, Umbertide Associazione Protezione civile, Montecchio Gruppo Comunale, Orvieto Gruppo Comunale, Stroncone Associazione Protezione civile, Foligno Associazione Città di Foligno e Monteleone di Orvieto Gruppo Comunale.

La dotazione di mezzi e attrezzature è nove moduli lavaggio, due mini pale, un mini escavatore, un camion cisterna, un camion con ribaltabile, otto motopompe idrovore e attrezzature manuali. La colonna mobile della Regione Umbria è operativa nel territorio del comune di Cesena da martedì; venerdì partirà un altro contingente sempre alla volta di Cesena.
I volontari si stanno occupando principalmente della pulizia delle strade inondate dal fango.

- Advertisement -

Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 
- pubblicità -

Ultime notizie

- pubblicità -spot_img