spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Marionette, al Teatro Cucinelli arriva “L’isola del tesoro” dal romanzo di Stevenson

Da leggere

La Stagione 22/23 del Teatro Cucinelli di Solomeo ospita la Compagnia Marionettistica Carlo Colla e Figli – la più grande e antica compagnia di marionette esistente al mondo, con un repertorio che spazia dall’opera lirica, al balletto, fino alla fiaba, la féerie, l’operetta, la commedia e il romanzo popolare – con L’isola del tesoro dal romanzo omonimo di Robert Louis Stevenson, con la riduzione e adattamento per marionette a partire dagli appunti di Eugenio Monti Colla, la regia di Franco Citterio e Giovanni Schiavolin. In scena tre repliche, sabato 11 febbraio alle 16 e alle 19, e domenica 12 febbraio alle 17.30.

Eugenio Monti Colla, al momento della sua scomparsa, stava lavorando sul testo dell’Isola del tesoro, tratto dal romanzo di Stevenson, che la Compagnia aveva deciso di mettere in scena per poi presentarlo al New Victory Theater di New York. Come sempre aveva accettato questa sfida con entusiasmo ma anche con umiltà. Confrontarsi con uno dei testi più classici della letteratura d’avventura, dopo aver scritto più di quaranta nuovi spettacoli nel corso della sua carriera marionettistica, rappresentava l’ennesima occasione per mostrare le potenzialità delle marionette e la loro capacità di diventare interpreti di grandi storie, quali I promessi sposi e Il giro del mondo in ottanta giorni.

Il mondo dei pirati, la ricerca del tesoro, un’isola da esplorare, gli intrighi e i tradimenti: questi sono i tipici ingredienti che vengono utilizzati dalle marionette per creare un mondo illusorio in cui il pubblico, dimenticandosi della materia di cui sono fatti gli attori “virtuali” in palcoscenico, viene trascinato e portato a immedesimarsi con i protagonisti. Il personaggio di John Silver, forse uno dei più controversi della storia della letteratura, che nella sua ambiguità non arriva mai a essere completamente buono o completamente cattivo, icona di libertà e spregiudicatezza, si affianca alla figura del giovane Jim, che nella storia affronta un percorso pieno di sfide e imprevisti che lo porterà dall’adolescenza alla maturità.

Le atmosfere dell’isola misteriosa, in cui si alternano combattimenti, tranelli, imprevisti e cambiamenti repentini di fronte e di alleanze fino al lieto fine che conclude la storia, permettono alle marionette di diventare, ancora una volta, le protagoniste di una grande avventura che vuole affascinare il pubblico di ogni età e di ogni provenienza. Il tutto sottolineato dalla musica appositamente composta dal Maestro Danilo Lorenzini che partendo dal gusto delle orchestrine fin de siècle, già sperimentato nell’allestimento de Il giro del mondo in ottanta giorni del 1992, arriva ad atmosfere più sinfoniche, se pur interpretate da un piccolo organico strumentale, con richiami alla commedia musicale a cavallo fra l’opera lirica e il più leggero musical.

BIGLIETTI
Botteghino telefonico Regionale Teatro Stabile dell’Umbria Tel. 075 57542222. Giorni feriali dalle 17 alle 20. Vendita Botteghino Teatro Morlacchi Piazza Morlacchi 13 – Perugia Tel. 075 5722555 Giorni feriali dalle 10 alle 13.30 e dalle 17 alle 20; Sabato dalle 17 alle 20.
Botteghino Teatro Cucinelli Tel. 075 57542213. Il giorno dello spettacolo: dalle 15 per le repliche pomeridiane e dalle 19 per le repliche serali.
Acquisto online: www.teatrostabile.umbria.it

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img