spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img

Al via la nuova stagione degli Amici della Musica di Perugia e del Teatro Cucinelli di Solomeo

Da leggere

Solisti di fama internazionale, grandi orchestre e la consueta attenzione alla giovani generazioni: torna la stagione musicale della Fondazione Perugia Musical Classica onlus e della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli di Solomeo. Si parte venerdì 21 ottobre, alle 20.30 al teatro Morlacchi, con il concerto inaugurale degli Amici della Musica di Perugia: in programma l’Ottetto in fa maggiore per fiati e archi op. post. 166 (D. 803) di Franz Schubert eseguito da un ensemble d’eccezione, con Lorenza Borrani e Maia Cabeza, violini, Max Mandel, viola, Nepomuk Braun, violoncello, Jon Mikel Martinez Valgañon, contrabbasso, Miriam Caldarini, clarinetto, Michele Fattori, fagotto, e Johannes Hinterholzer, corno. Domenica 13 novembre, alle 17.30, al via anche la nuova stagione del Teatro Cucinelli di Solomeo: sul palco l’Orchestra da Camera di Perugia con Andrea Lucchesini al pianoforte e la direzione di Fabio Maestri.

Il ricco cartellone – 31 appuntamenti fino a sabato 27 maggio 2023 – sarà come di consueto una preziosa vetrina per i giovani talenti del panorama concertistico italiano e internazionale. Ecco allora a febbraio – venerdì 24 alla Sala dei Notari – l’esibizione dei vincitori del 19° Premio “Leandro Roscini-Giancarlo Padalino” Martina Consonni, pianoforte, Giorgio Lazzari, pianoforte, e Giulia Rimonda, violino.
Sempre in questa direzione va segnalato l’atteso concerto di Alexander Malofeev, già giovanissimo trionfatore dell’ottava edizione del Concorso Cajkovskij nel 2014 e del Grand Piano Competition nel 2016, domenica 4 dicembre al teatro Cucinelli di Solomeo, e la coproduzione tra Fondazione Perugia Musica Classica onlus e Fondazione Brunello e Federica Cucinelli che, venerdì 3 marzo, porterà sul palco del Morlacchi il vincitore dell’ultimo Premio Paganini Giuseppe Gibboni, insieme all’Orchestra da Camera di Perugia.

Il Concerto di Natale per i 30 anni di Fondazione Perugia e il resto del cartellone fino a maggio 2023
Nel corso della stagione tra gli ospiti ci saranno Mikhail Pletnëv, Boris Petrushansky, Julian Rachlin, Enrico Dindo, Volker Jakobsen, Samuele Telari, il Trio Metamorphosi e Augustin Hadelich. Ancora, l’Orchestre des Champs-Elysees, la Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo con il pianista Giuseppe Albanese, e prestigiosi direttori come Riccardo Minasi e Philippe Herreweghe.

Concerto di Natale – con l’esecuzione del Magnificat in mi bemolle maggiore di Johann Sebastian Bach – mercoledì 14 dicembre nella Basilica di San Pietro, a Perugia, con l’ensemble Vox Luminis e il Freiburg Barockconsort diretti da Lionel Meunier, per un appuntamento che si inserisce nell’ambito delle celebrazioni per i 30 anni di attività di Fondazione Perugia.
In un anno che segna finalmente il ritorno in presenza di attività e progetti – come Musica per Crescere, la rassegna di mattinate musicali dedicata alle scuole – spazio anche ai Family Concert, pensati come momenti formativi per avvicinare ed educare le giovani generazioni all’ascolto, e alla nuova edizione del Festival Orizzonti, dedicato alla musica contemporanea (in versione winter, il 24 e 25 novembre, e spring, il prossimo maggio).

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img