spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img

Al via “ECOrciano” per scoprire le meraviglie di Monte Malbe e dei suoi itinerari escursionistici

Da leggere

Un progetto nato due anni fa, alimentato dall’energia e dall’entusiasmo di associazioni e volontari che si sono messi a disposizione del Comune, sarà inaugurato domenica 10 aprile alle 14:30. Denominato “ECOrciano – Sentieri naturalistici” punta a far scoprire Monte Malbe e i suoi itinerari escursionistici. “Oltre ad essere un gioiello inestimabile del nostro territorio è anche una fucina di luoghi imperdibili da visitare – sottolinea il Sindaco Cristian Betti – Attraverso questo tipo di intervento abbiamo voluto rendere Monte Malbe alla portata dei grandi e dei bambini, in particolare con il Sentiero Fantastico, strutturato pensando ai più piccoli, ma che invito tutti a vedere perché è meraviglioso. Si tratta quindi di un’operazione per la popolazione locale, ma che avrà un forte impatto sul turismo, perché oggi tutto quello che è legato alle attività all’aria aperta ha assunto una dimensione maggiore di quella che aveva in precedenza”.

Sul Monte saranno percorribili 5 itinerari ad anello con differenti peculiarità storico-naturalistiche e uno specifico grado di difficoltà (segnalati e mappati in gpx e kmz per monitorare la propria posizione rispetto al tracciato attraverso Google heart – ndr) oltre a un “Sentiero Fantastico” dedicato ai bambini. I fruitori potranno avvicinarsi ad antiche carbonaie e calcinaie, suggestive doline carsiche, piccoli specchi d’acqua ed eremi immersi nel verde … oltre alle casette degli gnomi con tutti i loro segreti. “Per il Comune di Corciano è importante essere presente sul territorio ed avere una spinta dalla cittadinanza e dalle associazioni”, precisa l’assessore allo sport Andrea Braconi, che ha lavorato in stretto contatto con l’ufficio cultura per arrivare ad un risultato affatto scontato.

Tutto è partito nel 2020, paradossalmente grazie al Covid, perché l’impossibilità di svolgere eventi ha stimolato la ristrutturazione del sito istituzionale e delle sue sezioni come quella dedicata agli itinerari. “I sentieri effettivamente erano indicati dalla Comunità Montana, alla quale ci siamo rivolti – spiegano dall’ufficio – ma erano tutti da ristrutturare. Abbiamo così coinvolto il Cai e poi a cascata le associazioni del territorio, i volontari, la popolazione che si è ritrovata coinvolta su una iniziativa molto composita”.

Ad avere dato il proprio fattivo contributo per la realizzazione del progetto, oltre la Regione e l’Istituto Diocesano per le varie autorizzazioni, l’Afor per la gestione delle risorse boschive, il CAI Perugia che si è occupato della segnaletica a terra e sulle piante mentre il Comune si è occupato della cartellonistica verticale; Umbra Acque che ha dato il suo contributo con l’installazione di due cannelle che assicureranno ai camminatori acqua potabile; ARCAES con Fiorenza Giannini, che ha curato il Sentiero Fantastico in sinergia con i cacciatori che hanno messo a disposizione le loro strutture integrandole con le esigenze del progetto stesso.
All’inaugurazione prevista la presenza dei soggetti coinvolti e degli organismi intenzionati a dare continuità ai percorsi con eventi a tema. Come ad esempio le associazioni “Il Giardino della Salute” e “L’Olivo e la Ginestra”.

Le informazioni su https://www.comune.corciano.pg.it/ecorciano
Info: 075/5188255 (10.00-13.00/15.00-18.00)

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img