spot_img
giovedì 25 Luglio 2024
spot_img

Carlotta Caponi è il nuovo Segretario Generale della Federazione degli Autotrasportatori Italiani

Da leggere

Carlotta Caponi, attualmente assessore esterno a Corciano, è il nuovo segretario generale Fai, la Federazione degli Autotrasportatori Italiani di Conftrasporto-Confcommercio. Entrerà ‘in ruolo’ dal 1° marzo, quando riceverà il testimone da Andrea Manfron, segretario generale dal 2017 e in carica fino al 28 febbraio 2022. Nelle parole del presidente nazionale della Federazione, Paolo Uggè, la gratitudine rivolta al segretario uscente “Per la competenza, l’alto profilo professionale e la dedizione che ne hanno contraddistinto il percorso all’interno del mondo associativo”, e le congratulazioni al nuovo segretario generale “Che entra nella Fai nazionale con una robusta esperienza imprenditoriale e associativa nell’autotrasporto, che abbiamo già avuto modo di apprezzare”.

Nominata dal consiglio nazionale Fai-Conftrasporto che si è riunito nella tarda serata di ieri, Carlotta Caponi è la prima donna che ricopre questo ruolo all’interno della Federazione nazionale. Imprenditrice del settore, 40 anni, umbra, una laurea in Economia aziendale con tesi sui trasporti, Carlotta Caponi è cresciuta nell’azienda di famiglia, una storica impresa di trasporti nazionali e internazionali su gomma, in provincia di Perugia, dove ricopre un ruolo dirigenziale.

Attuale segretario regionale della FAI Umbria, Caponi entra ai vertici della Federazione nazionale con un curriculum di tutto rispetto: oltre a gestire una delle più longeve realtà imprenditoriali in Italia è, fra gli altri incarichi, membro del Comitato Esecutivo di Conftrasporto, vicepresidente nazionale dell’Associazione italiana dei Trasportatori di Bestiame, esperta a livello europeo in materia di trasporto di animali vivi, esperta di organizzazione aziendale di un’impresa di autotrasporto. Dal 2014 al 2019 ha inoltre ricoperto la carica di consigliere della Camera di Commercio di Perugia.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img