spot_img
domenica 14 Luglio 2024
spot_img

I banditi tornano in azione nel corcianese, colpi sventati grazie alle iniziative di buon vicinato

Da leggere

Negli ultimi giorni sono tornate a colpire le bande di ladri in diverse zone del corcianese. Secondo quanto ci viene segnalato i banditi agiscono per lo più in tarda serata e non si fanno scrupoli se i proprietari sono in casa. È quanto successo ad esempio ieri sera nella zona residenziale fra Solomeo e San Mariano: due le abitazioni prese di mira. Nella prima, con gli abitanti assenti in quel momento, i ladri sono stati avvistati da una vicina di casa e messi in fuga dalle urla. Per quanto riguarda la seconda abitazione, mentre i proprietari erano all’esterno, i ladri sono entrati da una delle finestre lasciate aperte per il caldo. All’interno però hanno trovato la figlia, convalescente perché ingessata a una gamba, che appena li ha visti non ha esitato a scagliargli contro una stampella, mettendoli in fuga. Sempre a San Mariano, ma questa volta davanti alla scuola materna, i ladri avevano già colpito domenica sera.

La serata di mercoledì è stata impegnativa anche al Colle della Trinità, dove sono state prese di mira almeno tre abitazioni. Magro il bottino dei ladri che, dopo gli episodi di novembre scorso, anche questa volta se la sono dovuti vedere non solo con i sistemi di allarme ma anche con lo spirito di buon vicinato e la perfetta e collaudata organizzazione dei residenti, in contatto costante fra loro tramite gli smartphone. Intervenute anche le forze dell’ordine che hanno pattugliato la zona. Come modus operandi i ladri hanno tagliato le reti delle recinzioni per penetrare all’interno delle proprietà prese di mira ma per fortuna sono stati messi in fuga o dagli allarmi o dai vicini che avevano udito rumori insoliti presso le abitazioni limitrofe.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img