spot_img
mercoledì 17 Luglio 2024
spot_img

Gatti neri ad Halloween: cosa rischiano e come difenderli

Da leggere

Halloween è per molti una divertente festa popolare di origine celtica che permette anche ai bambini, con maschere e scherzi, di portare a casa un bel bottino di dolcetti dopo aver bussato alle porte dei vicini e recitato la consueta formula “dolcetto o scherzetto?”.
Tralasciando ora le controversie che possono nascere dall’approvazione o meno di questa festa pagana che dagli Stati Uniti ha acquisito il suo carattere consumistico ed è infine approdata anche in Italia, quello di cui vogliamo parlare oggi è il reale rischio che in questi giorni può ricadere sui nostri amici animali, in particolare sui gatti neri.

L’ AIDAA, ovvero l’Associazione italiana difesa animali e ambiente, segnala che almeno 15 milioni di italiani ogni giorno incontrando un gatto nero fanno gli scongiuri. Quando uno di questi felini attraversa la strada, per paura della sfortuna, moltissimi si fermano e purtroppo alcuni altri accelerano per investirli. Il gatto nero è sempre stato visto come un animale legato a riti esoterici, alle streghe, al demonio e alle superstizioni. Nel 2018 dovrebbero essere inaccettabili alcuni comportamenti dettati esclusivamente dall’ignoranza e dalla superstizione, eppure, non più tardi di qualche giorno fa sono spariti più di 150 gatti neri nelle province del Nord Italia ed è facile intuirne il perchè.
Durante la notte di Halloween sono moltissimi i gatti di questo colore che spariscono o che vengono ritrovati impiccati o sacrificati in qualche macabro rito. Si calcola che normalmente durante l’anno siano decine di migliaia i felini vittime di stupide superstizioni quindi, per alcuni, Halloween diventa un’occasione in più per fare piazza pulita di questo “scomodo” animale.

Sempre l’AIDAA più di dieci anni fa, proprio per scongiurare queste pratiche e per sensibilizzare l’opinione pubblica, ha istituito la Giornata del Gatto nero e, sempre per andare contro ogni forma di superstizione, l’ha fatta cadere il giorno 17 novembre, numero porta sfortuna per antonomasia.
Tornando ad Halloween, come difendere i nostri amici dal pelo bruno? Innanzitutto in questi giorni andrebbero fatti uscire il meno possibile per strada o in giardino: teneteli in casa almeno fino al 2 novembre e, soprattutto, se avete una cucciolata di gattini da regalare vi sconsigliamo di darli in adozione in questo periodo, potrebbero cadere nelle mani di malintenzionati: persino i gattili umbri rifiutano le adozioni per i gatti bruni durante questa festa.
G.G.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img