spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

“Ma come fanno gli operai?”, la risposta nel libro-denuncia di Loris Campetti

Da leggere

“Ma come fanno gli operai” è il titolo del libro di Loris Campetti, ex giornalista del Manifesto e collaboratore con giornali stranieri e riviste, che affronta precarietà, solitudine e sfruttamento nel mondo del lavoro. Il volume è stato presentato ieri sera al Circolo culturale La Commenda di San Mariano. L’incontro è stato organizzato dal Circolo del Partito della Rifondazione Comunista di Corciano.

Ne è seguito un dibattito dove sono state affrontate tematiche connesse al lavoro. Presenti anche diversi rappresentanti di una classe operaia colpita dalla crisi e dalle politiche liberiste. Con loro la voce del sindacato che, secondo Campetti – come conseguenza della precarizzazione, dell’esternalizzazione e con la crescita del peso della logistica – rappresenta fasce decrescenti di lavoratori.

Per Campetti infatti gli operai sono rimasti soli, colpiti dalla crisi e dalle politiche liberiste, privi di rappresentanza partitica e con un sindacato inadeguato. Ai loro occhi la sinistra è responsabile dell’attacco ai diritti: cancellazione dell’articolo 18, assalto alle pensioni, jobs act e precarietà. Nelle urne, sempre più deserte, arriva il loro voto di vendetta: gli operai tradiscono la sinistra. O è piuttosto vero il contrario? A questo quadro si aggiunge la crisi della solidarietà tra lavoratori, perché la perdita della speranza in un cambiamento apre la strada all’individualismo, che rischia di alimentare una guerra tra poveri.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img