spot_img
venerdì 29 Settembre 2023
spot_img

Frattura fra i Socialisti a Corciano, la segreteria PSI: “Sindaco e PD non possono continuare a far finta di nulla”

Da leggere

La Segreteria della Sezione del PSI di Corciano apprende dalla stampa che, il Vicesindaco di Corciano Sabrina Caselli, di concerto con il Capogruppo Rodolfo Spaterna, entrambi eletti nella lista PSI al Comune di Corciano e al membro del Direttivo Comunale Luciano Marini, abbiano aderito ad un nuovo movimento politico.
La libertà di scelta delle persone non è minimamente messa in discussione, quanto il metodo dagli stessi interessati adottato. Tutto si è svolto nel massimo riserbo nei confronti della Sezione del PSI di Corciano che si è sempre adoperata per sostenere i propri amministratori nelle loro funzioni nell’ambito dell’Amministrazione comunale. E tutt’ora non hanno presentato le loro dimissioni, né dal partito né dalle cariche che ricoprono su designazione del PSI corcianese. Nonostante ciò le dichiarazioni nei confronti di un partito storico per Corciano che ha saputo sempre esprimere amministratori di stile e elevato profilo politico.

Dopo essere stati entrambi protagonisti per anni e diverse consiliature, leggere che ora vogliono risolvere tutti i problemi di Corciano, la dice lunga. Viene da chiedersi in questi anni passati se si fossero distratti troppo! Lasciamo all’opinione dei corcianesi tirare le dovute conclusioni. Quanto sopra nella totale confusione in quanto, dagli odierni colloqui con i dirigenti locali e regionali del PSI, la Vicesindaco Caselli avrebbe confermato la sua continuità di adesione al Partito Socialista, escludendo adesioni ad altri movimenti. E’ evidente che stando alle notizie di stampa, qualora confermate e non smentite ufficialmente, il Sindaco di Corciano Cristian Betti, per rispetto di un partito della coalizione che ha contribuito in modo significativo alla sua elezione, dovrebbe procedere al ritiro immediato delle deleghe assegnate al Vicesindaco.

Tale provvedimento, costituirebbe la base di partenza per una futura coalizione che veda i Socialisti confermare la propria convinzione per un governo locale di centrosinistra a partire dal PD. Ciò, tuttavia, diventerebbe incompatibile con chi, pur chiamandosi civico e riformista considera “inesistente” una forza politica e storica come quella Socialista.
A questo punto, viste le imminenti elezioni, il Sindaco e il PD corcianese non possono continuare a far finta di nulla assumendosi le responsabilità che a loro competono, a garanzia di Corciano e dei suoi cittadini.

Segreteria PSI di Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img