spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

Corciano Festival: lunedì 14 agosto tra letteratura, arti visive e rievocazioni storiche

Da leggere

Prosegue il viaggio nelle atmosfere del Medioevo e Rinascimento. La seconda della tre giornate del Corciano Festival dedicate alla storia, quella di lunedì 14 agosto. Alle 21.15, in centro storico, appuntamento con la Quattrocentesca Processione del Lume. Clero, valletti, magistrati, corporazioni delle Arti e dei Mestieri, tamburini e popolani sfilano per le vie dell’antico Borgo al canto di laudi medievali e orazioni latine. Il coro sarà diretto da Antonietta Battistoni. Lettura di antiche preghiere tratte dal Conto di Corciano e di Perugia (cod. Vat. Lat. 4834 sec. XIV). Direzione del coro Antonietta Battistoni. La tre giorni dedicata alle Rievocazioni storiche terminano a Ferragosto, come da tradizione, con il Corteo quattrocentesco del Gonfalone che vede oltre 300 figuranti sfilare dal convento di Sant’Agostino alla Piazza Coragino portando in processione solenne la riproduzione del Gonfalone di Benedetto Bonfigli (1472).

Alle ore 18,30 Chiostro del Palazzo Comunale la presentazione, in anteprima al Corciano Festival, del libro di Andrea Maori “Costumi proibiti: novant’anni di moralismo in Italia” Edizione Reality book 2017. Ne parla Riccardo Strappaghetti e l’autore. In caso di maltempo l’evento si terrà nella Sala del Consiglio Comunale.
Alle 20.30, Giardini del Torrione di Porta Santa Maria, l’apertura dell’“HOSTARIA” con degustazione di prodotti tipici ed eccellenze dell’Umbria birra artigianale, vino delle cantine del territorio e “tagliere del norcino”. E alle 22.30, sempre ai Giardini del Torrione, è l’ora della musica Spazio ai giovani… sulla strada del successo con il vincitore borsa di studio “Mogol” John Andrew Lunghi, chitarra e loop.

Dalle ore 20.00 alle 23.00 l’apertura straordinaria della Villa Colle del Cardinale, in collegamento con la Mostra dedicata a Fulvio della Corgna. La visita guidata è organizzata dal Polo Museale dell’Umbria che ha previsto una serie di aperture serali della Villa del Colle del Cardinale. La maestosa residenza privata del Della Corgna rappresenta un monumento unico in Umbria, per il suo aspetto architettonico cinquecentesco, compatto e perfettamente proporzionato, per la vivacità dell’ornamentazione pittorica delle sale interne e per la vastità del parco circostante. L’iniziativa è finalizzata ad approfondire la conoscenza di un umanista colto e sensibile attraverso le tante tracce che si riscontrano nella sua villa più desiderata ed amata. Per prenotare la visita guidata: cell. 3316533634.

Le mostre del Corciano Festival – Fino all’8 ottobre nella Chiesa-Museo di San Francesco “Lauda Decem et Pastorem. Fulvio della Corgna Principe della Chiesa e Signore di Perugia” a cura di Tiziana Biganti, Isabella Farinelli, Alessandra Tiroli, con la collaborazione di Mons. Fausto Sciurpa e Alberto Maria Sartore. Nelle Sale dell’Antico Mulino del Palazzo Comunale “STIGMĂTA – La tradizione del tatuaggio in Italia” a cura di Luisa Gnecchi Ruscone e Associazione Stigmăta, in collaborazione con il Museo di Antropologia Criminale “Cesare Lombroso” Università di Torino e con il Museo Archeologico dell’Alto Adige, vistabile fino a domenica 20 agosto. E ancora, nelle Sale del Chiostro del Palazzo Comunale la Mostra-mercato ”Corciano Festival incontra i Presidi Slow Food e le eccellenze dell’Umbria” a cura di Associazione Turistica Pro Loco Corciano, Slow Food condotta del Trasimeno, GAL Media Valle del Tevere. Orario apertura mostre: dal 5 al 20 agosto, giorni feriali dalle h 17 alle 23; festivi e prefestivi dalle h 10 alle 13 e dalle h 17 alle 23.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img