spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Continua l’allerta furti a Corciano: anche Valmarino presa di mira dai ladri

Da leggere

Lo si poteva immaginare un quartiere piuttosto tranquillo ma anche Valmarino è finito sotto la mira dei ladri. Gli episodi che hanno colpito la zona in passato sono piuttosto sporadici ma adesso per i residenti è meglio tenere alta la guardia visto sia l’ultimo evento andato fortunatamente a monte pochi giorni fa, sia l’elevato numero di tentativi di furto che imperversano nelle zone limitrofe.
L’allerta a Valmarino è aumentata nei giorni scorsi in seguito alla, per fortuna sventata rapina, ai danni di una delle abitazioni del quartiere.

Il fatto si è svolto poco prima delle 19.00 quando la figlia dei padroni di casa è rientrata con un “ fuori programma”; oltrepassando il cancello dell’abitazione con la sua auto, la giovane donna racconta di aver visto illuminandoli con i fari, due uomini alti e incappucciati scappare dalla finestra. Sul posto è intervenuta immediatamente la polizia chiamata all’istante dalla ragazza che nel frattempo, gridando e suonando ripetutamente il clacson dell’auto aveva anche cercato di attirare l’attenzione del vicinato per spaventare ulteriormente i due già in fuga.

All’arrivo delle forze dell’ordine è stato accertato che i ladri, dovevano essere entrati pochi istanti prima di essere disturbati dall’ “improvvisata”della figlia dei proprietari, poiché sono stati trovati aperti solo un paio di cassetti.
La famiglia ha prontamente esposto denuncia di tentato furto al comando dei Carabinieri di Corciano dai quali ci giunge notizia tramite la giovane donna che la fascia oraria prediletta in inverno per i furti è proprio quella della sera tra le 18.00 e le 19.30, mentre in estate sono preferite le ore notturne. Si tratta ovviamente di una tendenza e quindi è bene stare sempre attenti.
Intanto la notizia di questo tentato furto è apparsa anche sui social aprendo il dibattito sulla sicurezza nei quartieri e sulla durezza delle punizioni; è intervenuta anche la senatrice Nadia Ginetti che ha confermato di aver presentato un dis egno di legge per l’inasprimento delle pene per la violazione di domicilio.

Simona Trentini

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img