spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Asili nido in festa, anche i genitori protagonisti di storie drammatizzate

Da leggere

palloncini“Sono momenti importanti e coinvolgenti e di questo ringrazio tutte le educatrici che hanno ben lavorato dando la massima disponibilità anche per l’organizzazione di queste feste”. E’ quanto sottolinea Sabrina Caselli, vicesindaco di Corciano ed assessore di riferimento mentre si divide tra i vari asili nido del territorio – ovvero La Mongolfiera, Pane e Cioccolata, l’Arcobaleno, L’Albero azzurro – per assistere ai prodotti finale di un intero anno scolastico. “Un grazie di cuore anche ai genitori – aggiunge – che hanno dimostrato, attraverso la collaborazione e la presenza numerosa, quanto stia loro a cuore l’ambiente in cui vivono tante ore di una giornata i loro bambini, in una età così delicata come quella dei 0-3 anni. La partecipazione a queste iniziative mi ha molto inorgoglita – ribadisce Caselli – perché ho potuto toccare con mano l’apprezzamento delle famiglie nei confronti di un servizio, svolto dal personale di tutti gli asili nido con serietà, coscienza disponibilità, professionalità e molta sensibilità, capace di rendere le nostre strutture per l’infanzia ‘di riferimento’ per il territorio e non solo”. La particolarità della maggior parte delle feste finali 2016 è stata la presenza dei genitori, resisi disponibili per creare un momento di gioco e allegria tutti insieme, diventando veri co-protagonisti. Gli stessi, infatti, sono stati coinvolti nell’allestimento di storie drammatizzate (anche l’assessore all’associazionismo e sport, Luca Terradura, si è trasformato, per Caselli “in un insolito Folletto” – ndr), così da rendere viva una performance utile a rinsaldare i legami adulti-bambini ed anche il ruolo genitoriale in senso stretto. “E’ un aspetto fondamentale – conclude il vicesindaco – l’asilo nido non va visto come un parcheggio, ma come un luogo utile ad avviare le prime tappe di una crescita sana e lo sviluppo della personalità del bambino. La prima vera agenzia educativa resta la famiglia, è vero, ma anche le realtà ad essa collegate, dall’asilo nido alla scuola materna, al pari dell’oratorio, delle associazioni sportive ed altro, collaborano allo stesso obiettivo”.

Monica Rosati
Ufficio Stampa Comune di Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img