spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Presentato il Premio 8 marzo. Istituzioni e scuola gettano le basi per riflettere sulla parità di genere

Da leggere

premio 8 marzo“Ci siamo chiesti come i giovani vivono il tema della parità di genere, se ne hanno consapevolezza, riescono a prefigurare una loro visione. Da qui il Premio, che oltre ad essere uno strumento per l’accrescimento del senso civico, diventa un termometro per misurare la percezione e le cause del problema a partire dalle giovani generazioni”. È quanto ha detto, tra l’altro, la senatrice Nadia Ginetti durante l’incontro stampa, tenutosi venerdì 25 marzo a Perugia, per la presentazione del “Premio 8 Marzo”, da lei promosso unitamente alla delegata alle Pari opportunità del Comune di Corciano, Emanuela Boccio, in sinergia con l’Associazione ARCAES e la Scuola Media “B. Bonfigli” di Corciano.

Rivolto agli studenti delle II e III classi delle scuole medie inferiori del Comune (chiamati ad operare in gruppi di almeno 4 componenti, con il rispetto della parità), il concorso si sintetizza nel tema “Dall’infanzia all’età adulta, come vedi l’affermazione nella vita delle donne e degli uomini nel società italiana, con particolare riferimento alle problematiche della parità di genere”. La consegna dei lavori è prevista entro il 20 maggio prossimo, mentre la cerimonia di consegna dei premi in denaro (500, 300 e 200 euro) si terrà il 1° giugno al Teatro della Filarmonica di Corciano. Nel ringraziare i soggetti insieme ai quali ha ideato l’iniziativa, l’amministrazione comunale ed il Preside, Ginetti si è detta convinta che “insieme si possa svolgere un ruolo fondamentale per la formazione di un’opinione pubblica. La parità di genere, infatti, è attuale oggi come 70 anni fa. La concessione del diritto di voto alle donne fu determinate per la svolta repubblicana del Paese e la componente femminile si spese per la nascita della Carta Costituzionale. Da allora passi ne sono stati fatti, ma il problema della disuguaglianza si pone ancora e non è solo legato alla democrazia, ma al mantenimento di stereotipi che possono arrivare a conseguenze estreme. È un fatto su cui non ha inciso l’inasprimento delle pene, né la legge sullo stalking, né il fiorire di centri di ascolto”.

Per la consigliera Boccio “anche un concorso può contribuire al contrasto della violenza in ogni sua forma, fisica o psicologica, e la scuola, quale luogo di formazione delle coscienze prima ancora che delle scienze, è l’ambiente naturale per trattare tali tematiche incentivando l’evoluzione culturale dei giovani. Troppe donne sono vittime di abusi. L‘analisi socio-culturale di contesti ove il dato della disparità di genere è ancora evidente, dimostra come in essi attecchiscano stereotipi errati, sfruttamento, abusi e maltrattamenti sul luogo di lavoro o in ambiente domestico, indipendentemente dall’appartenenza ad un determinato ceto sociale, etnia, età, religione. La partecipazione al Premio è facoltativa ed i ragazzi potranno proporre le loro analisi utilizzando i linguaggi più congeniali, verbali e non verbali, cortometraggio, composizioni poetiche, musicali, teatrali o prosa. Ci auguriamo che alla prima edizione ne possano seguire altre”. Il Dirigente Scolastico del Bonfigli, Daniele Gambacorta ha ribadito “quando mi hanno prospettato questa possibilità mi si è acceso l’interesse. Del Premio apprezzo lo spirito cooperativo, la sfida a lavorare in gruppo e ad usare i linguaggi dei giovani, il cortometraggio, ad esempio, l’ho letto come videoclip. Benché la scuola abbia i suoi tempi, i docenti sono interessati ed entusiasti ed il prodotto, alla fine, è il processo. Spero che i ragazzi possano tirare fuori qualcosa di spiazzante e non quello che pensano gli adulti possano aspettarsi da loro”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img