spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

Progetto mense, partono gli incontri con genitori e famiglie

Da leggere

meat_new_1“Nei primi 3 mesi del 2016 abbiamo intenzione di organizzare vari incontri con i genitori e le famiglie che si renderanno disponibili, per illustrare loro nel dettaglio il Progetto di riqualificazione della refezione scolastica attraverso Project Financing”. L’assessore ai servizi scolastici del Comune di Corciano, Franco Baldelli, moltiplica l’impegno sulla comunicazione dell’iniziativa, che tanti consensi sta raccogliendo a livello regionale e nazionale. “Finora – spiega – abbiamo interloquito con i Comitati Mensa, dedicato al percorso la Giornata della Trasparenza ed affidato ai media le informazioni, ma vogliamo avere possibilità di parlarne de visu ed a tutto tondo. La Riqualificazione delle mense scolastiche procederà step by step in un arco di 12 anni ed i genitori devono essere resi consapevoli. Sono 1200 i bambini che fruiscono del servizio e, pertanto, abbiamo ipotizzato un ciclo di due, massimo tre incontri, in un luogo idoneo, affinché si possano affrontare insieme tutte le eventuali problematiche e chiarire qualunque perplessità. Saranno presenti gli operatori della Cooperativa La Torre, appartenente al consorzio ‘ABN – A & B network’ aggiudicataria del servizio e tutte quelle persone che hanno contribuito a dare maggior spessore al tutto”. Una delle principali particolarità del circuito pensato dal Comune, è la divulgazione di un corretto approccio all’educazione alimentare dell’infanzia, utile a prevenire abitudini errate che possono portare all’incremento dell’obesità infantile e, parallelamente, dell’insorgere di patologie. “Faremo intervenire – prosegue l’assessore – pure gli operatori scientifici dell’equipe del professor Paolo Brunetti, uno dei maggiori esperti in diabetologia, che lavorano al portale ‘Previeni giocando’, attraverso il quale vengono fornite, strutturate su tre livelli, informazioni utili e preziose a bambini e ragazzi, alle famiglie ed agli educatori. L’intento è recuperare il concetto che il gioco di squadra permette di andare oltre la semplice somministrazione di alimenti, per recuperare un aspetto educativo. L’aspetto che stiamo sperimentando a pochi mesi dall’avvio dell’anno scolastico, con l’introduzione, ad esempio, nel pasto quotidiano di alimenti, sempre del territorio ed a Km0, dai sapori più complessi. Stiamo usando il pane integrale, con un buon successo, inseriremo gradualmente la pasta integrale e, nel giro di due o tre anni, tutti i legumi, piuttosto che la zucca gialla o altro, saranno cucinati settimanalmente nei nostri cinque punti cottura, mantenuti grazie a questo progetto. Ovviamente alle annunciate riunioni introduttive, si affiancheranno incontri periodici che, insieme al Portale, costituiranno gli strumenti più utili per migliorare il servizio”.

Monica Rosati – Ufficio Stampa Comune di Corciano

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img